La tredicesima giornata del Girone Ovest del campionato di Serie A2 Old Wild West, ha visto la Benacquista Assicurazioni Latinawhatsapp-image-2017-12-23-at-20-25-40 Basket conquistare un meritato successo sul campo della Remer Treviglio con il risultato finale di 91-100. Per i nerazzurri si tratta della terza vittoria lontano dal PalaBianchini e rappresenta una reazione importante dopo lo stop della scorsa domenica. Una gara che i ragazzi di coach Gramenzi hanno giocato con grande energia e mantenendo un alto livello di concentrazione per tutta la durata del match. Una vittoria conquistata grazie al buon gioco di squadra espresso dal team pontino e alla capacità di gestire l’andamento della partita. Grande prestazione offensiva di Raymond, che con 34 punti realizzati ha migliorato il suo record stagionale (32 nel match con Reggio Calabria) tirando con l’89% da due punti, il 100% dalla lunetta e il 44% dall’arco. Per il giocatore statunitense anche 8 rimbalzi e 37 di valutazione e la conferma di essere un punto di riferimento importante per la squadra. Buona anche la prova di Hairston con 24 punti, 8 rimbalzi, 3 assist e 28 di valutazione, macchiata soltanto dall’espulsione (congiunta a quella di Voskuil per Treviglio a seguito di un fallo sanzionato dalla terna arbitrale). Anche per i giocatori italiani è stata una serata positiva: Saccaggi con 12 punti (tirando con il 50% da 3) e 3 assist, Laganà con 10 punti, 7 rimbalzi e 5 assist, Tavernelli con 10 punti e 3 assist, Allodi con 6 punti, Capitan Pastore e Di Ianni con 3 punti ognuno.

whatsapp-image-2017-12-23-at-21-22-29-4È il playmaker della Benacquista, Riccardo Tavernelli, in sala stampa a rispondere alle domande dei giornalisti presenti evidenziando che: «Quelli conquistati stasera sono due punti importanti che servivano. Arrivavamo da una brutta sconfitta casalinga sempre a punteggio molto alto. Vincere in trasferta in questo campionato non è mai facile, ne abbiamo vinte due di fila ed è una cosa che sicuramente ci dà morale. Siamo davvero molto contenti per aver conquistato questi due punti, anche se siamo consapevoli che dobbiamo migliorare in difesa. Siamo il miglior attacco del campionato, giochiamo sempre a ritmi alti, ma dobbiamo sicuramente migliorare l’aspetto difensivo e riuscire a non subire troppi punti. Questo successo ci permette di passare un buon Natale, che auguriamo anche a tutti i nostri tifosi»

Il prossimo appuntamento con la Benacquista Assicurazioni Latina Basket è in programma venerdì 29 dicembre alle ore 20:30 sul parquet del PalaBianchini dove riceverà la formazione della  Lighthouse Trapani, oggi vittoriosa sulla Metextra Reggio Calabria (88-74), in occasione della 14^ giornata del campionato di Serie A2 Old Wild West e ultima dell’anno 2017.

Remer Treviglio vs Benacquista Assicurazioni Latina Basket 91-100 (23-22, 46-51, 68-76)

Remer Treviglio: Douvier 24, Planezio 3, Cesana 1, Marino 11, Mezzanotte 7, Pecchia 8, Rossi 19, D’Almeida n.e., Palumbo, Voskuil 15, Dessì n.e., Carnovali 3. Coach Vertemati.

Benacquista Assicurazioni Latina Basket: Hairston 24, Tavernelli 10, Laganà 8, Saccaggi 12, Allodi 6, Pastore 3, Di Ianni 3, Ambrosin n.e., Raymond 34, Cavallo n.e.. Coach Gramenzi. Vice Di Manno.

Note:  Treviglio tiri da due 50% (23/46) tiri da tre 39% (13/33) tiri liberi 67% (6/9). Latina tiri da due 61% (25/41) tiri da tre 38% (9/24) tiri liberi 88% (23/26). Usciti per 5 falli: Hairston per Latina, Voskuil per Treviglio.

Arbitri: Pazzaglia Jacopo di Pesaro, Bramante Angelo Valerio di San Martino Buon Albergo (VR), Mottola Christian di Taranto.

La partita – Partenza vivace ed entusiasmante tra le due formazioni che dopo tre minuti di gioco sono sul 10-8 in favore di Treviglio, conwhatsapp-image-2017-12-23-at-20-50-35 Latina trascinata dalle due triple consecutive di Saccaggi in risposta a Voskuil e compagni. La Remer prova ad allungare (14-8) ma la Benacquista non si lascia intimidire e con 3 punti consecutivi di Hairston si porta sul 14- 11 al 4′. Latina arriva a una sola lunghezza di distanza con il canestro in transizione di Laganà (14-13 dopo i primi cinque giri di lancette). Scorrono i minuti, ruotano gli uomini in campo e al 7′ i nerazzurri ritrovano la parità con la terza tripla consecutiva di Saccaggi (18-18). Sul fronte opposto Douvier realizza ulteriori due punti per il 20-18 dei padroni di casa, ma Josh Hairston risponde con la stessa moneta e quando mancano 100 secondi al termine del primo quarto il tabellone segna 20 pari tra le due squadre. Allodi porta in vantaggio i suoi, ma Voskuil mette a segno la tripla del 23-22 quando mancano 40″ alla sirena. Treviglio non concretizza l’ultimo possesso e il quarto si conclude con Treviglio avanti di un punto: 23-22.

whatsapp-image-2017-12-23-at-21-22-30-1La seconda frazione si apre con i due punti messi a segno da Raymond che permettono alla Benacquista di rimettere la testa avanti (23-24) anche se sul fronte opposto replica Mezzanotte (25-24 all’11’). Si gioca a ritmo elevato e al 12′ il risultato è sul 30-30 con la Benacquista che trova punti preziosi da Raymond, Saccaggi e Allodi. Treviglio si affida alla mano calda dall’arco di Voskuil (33-30) e alla precisione dall’angolo di Marino (35-30 al 13′). Coach Gramenzi ruota i suoi uomini, ma è ancora Raymond a centrare la retina (35-32). Voskuil è chirurgico e porta i suoi sul 38-32. Time-out per Coach Gramenzi. Si torna sul parquet, ma Alan Voskuil firma la quinta tripla su altrettanti tiri tentati per il 41-32. La Benacquista non demorde e riduce il divario con i due punti di Di Ianni (41-34 al 14′). Treviglio centra ancora la retina dai 6.75 (44-34). Latina reagisce con veemenza e al 17′ riduce la distanza (44-38). Parziale aperto per i nerazzurri che con Raymond raggiungono il -4 (44-40) e con il bel gioco da tre punti di Laganà riducono a un solo punto il divario dai padroni di casa (44-43 al 18′). Pecchia per Treviglio; Di Ianni e Hairston per Latina e al 19′ il tabellone segna 46-46.  Con 35″ sul cronometro Hairston è preciso dalla lunetta e riporta i nerazzurri in vantaggio sul 46-48. L’ultimo canestro del secondo quarto è firmato dall’arco da Marco Laganà che manda tutti negli spogliatoi sul risultato di 46-51 in favore dei pontini.

Al rientro dal riposo lungo il ritmo del match continua a essere abbastanza elevato con Treviglio che riesce a recuperare punti preziosiwhatsapp-image-2017-12-23-at-21-22-51-1 (51-53 al 21′) ma la coppia statunitense Raymond-Hairston (quest’ultimo su bellissimo assist di Saccaggi) riesce a riallungare le distanze (51-58 al 22′). Time-out per coach Vertemati. Al rientro sul parquet la Remer realizza con Marino, ma immediata la risposta di Hairston e subito dopo di Tavernelli (53-62 al 23′). Andrea Saccaggi commette il suo terzo fallo e viene richiamato in panchina sostituito da Capitan Pastore. È la tripla di BJ Raymond a portare la Benacquista sulla doppia cifra di vantaggio (53-65 al 24′). I locali riducono il divario con la tripla di Douvier (56-65) ma il numero 42 nerazzurro, con una bell’azione personale, risponde con i due punti del 56-67 al 25′. Alta l’intensità del gioco con la Remer che si affida ancora ai punti di Douvier (58-67 al 26′). Marino riduce ulteriormente le distanze e coach Gramenzi chiede il minuto di sospensione (60-67 a 3:37″ dal termine del terzo periodo). Alla ripresa del gioco Raymond firma il suo venticinquesimo punto, segnando la terza tripla personale (62-70 al 27′) e Hairston concretizza dalla lunetta i due liberi del 62-72 al 28′. Cesana realizza dalla lunetta un libero per il 63-72, ma immediata la risposta di Riccardo Tavernelli in transizione quando manca 1:10″ alla sirena (66-74). Incrementa il divario il club pontino con lo strepitoso statunitense Raymond (66-76). Il terzo quarto va in archivio con i due liberi realizzati da Marino che fissano il tabellone sul 68-76.

whatsapp-image-2017-12-23-at-21-22-29-3Ancora grande energia in avvio di ultima frazione con Allodi che firma i due punti del nuovo vantaggio in doppia cifra (68-78) e poi è ancora Raymond, con il suo quarto canestro dai 6.75 con cui raggiunge quota 30 punti, a costringere la panchina trevigliese al time-out (68-81 al 32′). Il capo allenatore nerazzurro ruota i giocatori in campo. Raymond concretizza i due liberi scaturiti dal fallo subito da Douvier (68-83 al 33′). Douvier prova a prendere per mano la Remer mettendo a referto 5 punti consecutivi (73-83 al 34′). Hairston nell’area opposta realizza un bel gioco da tre punti per il 73-86, poi è Capitan Pastore a centrare la retina dall’arco che porta la Benacquista sul 73-89 quando mancano 5:22″ al termine della gara. Latina mantiene alto il livello di concentrazione, Hairston è preciso dalla lunetta e al 35′ il tabellone è sul 77-91 in favore della formazione ospite. Raymond migliora il suo record di punti stagionale con i due liberi del 77-93. Al 37′ doppia espulsione per Voskuil e Hairston a seguito di un fallo in attacco fischiato al giocatore nerazzurro e alla reazione dell’atleta della Remer. Planezio firma la tripla dell’82-93. Time-out per la Benacquista. Pecchia riduce a 9 le lunghezze di distanza (84-93 al 38′). Andrea Saccaggi ristabilisce il vantaggio in doppia cifra con un libero (84-94 a 1:45″). Treviglio non molla (86-94 al 39′). Tavernelli è chirurgico dalla lunetta, Rossi schiaccia nell’area opposta (88-96 a 50″). Ancora il numero 8 nerazzurro in lunetta, ancora precisione per lui (88-98 a 44″). Carnovali realizza la tripla del 91-98, ma Riccardo Tavernelli firma ulteriori due liberi per il 91-100 con cui la Benacquista conquista una meritata vittoria, la terza lontano dal PalaBianchini.

Donatella Schirra
Ufficio Stampa
Latina Basket