A distanza di un mese esatto dall’ultima partita casalinga, la Benacquista Assicurazioni Latina Basket è tornata a giocare tra le mura amiche del PalaBianchini, dove ha ospitato Bergamo Basket bissando il successo del girone d’andata e imponendosi sui bergamaschi con il risultato finale di 84-75.

Una partita difficile per i nerazzurri che hanno dovuto fare a meno di Agustin Fabi infortunato e che sono arrivati alla garaimg_0338 al termine di una settimana in cui non hanno potuto mai allenarsi al completo per via di sintomi influenzali che hanno colpito vari giocatori. Al tempo, stesso, però un match di grande carattere da parte degli uomini di coach Gramenzi, che sono stati bravi a tenere testa a una delle compagini più in forma del momento e che in tantissime occasioni aveva già dimostrato di essere molto pericolosa in trasferta. Alla vigilia dell’incontro Valerio Cucci aveva detto che la chiave di volta sarebbe stata la forza d’unione della squadra, alla luce di quanto visto sul parquet del PalaBianchini è esattamente quanto accaduto. I ragazzi sono stati abili a rimanere concentrati e uniti per tutta la durata della sfida, che è stata ardua da affrontare e molto equilibrata. La vittoria conquistata è stata sicuramente un bellissimo regalo di compleanno sia per Capitan Tavernelli, che compie gli anni proprio il 16 marzo, che per il giovane pari ruolo Alessandro Cassese, che festeggerà domani 17 marzo il compimento dei suoi 22 anni. Per Cassese un regalo di valore doppio considerando che stasera ha messo a referto il suo record stagionale di punti, ne ha firmati 16 tirando con il 75% dall’arco (3/4) e dalla lunetta. Il successo di questa sera permette alla Benacquista di agganciare Bergamo e Rieti (in attesa dei risultati di domani) in 3^ posizione in classifica, a quota 30 punti, proseguendo il proprio cammino volto al raggiungimento dei play-off.

 

I tabellini Benacquista Assicurazioni Latina Basket vs Bergamo Basket 84-75 (20-22, 40-42, 63-58)

Benacquista Assicurazioni Latina Basket: Lawrence 16, Carlson 22,  Hajrovic n.e., Tavernelli 6, Cassese 16, Fabi n.e., Baldassarre 6, Allodi 4,  Jovovic 2, Cucci 12, Ambrosin n.e., Cavallo n.e. Coach Gramenzi. Vice Di Manno.

Bergamo Basket: Casella 5, Roderick 20, Bedini, Taylor 13, Fattori 12, Zucca 7, Piccoli n.e., Sergio 7, Benvenuti 6, Zugno 5. Coach Dell’Agnello. Vice Vicenzutto.

Statistiche: Latina tiri da 2 44% (15/34/) tiri da 3 56% (10/18) tiri liberi 83% (24/29) Bergamo tiri da 2 48% (23/48) tiri da 3 26% (7/27) tiri liberi 100% (8/8).

Arbitri dell’incontro: Pierantozzi Marco di Ascoli Piceno, Marota Giampaolo di San Benedetto del Tronto (AP), Del Greco Stefano di Verona.

La partita – I primi punti della gara sono firmati da Roderick, cui risponde il giovane Jovovic partito in quintetto base per laimg_0241 Benacquista (2-2 al 1′). Ancora un canestro per parte con Carlson che firma dall’arco per il 5-4 al 2′. Roderick mette a segno 4 punti consecutivi per il 5-8 al 4′. Ancora Carlson dalla lunga distanza ed è nuova parità (8-8 dopo i primi cinque giri di lancette). Si continua a giocare sul filo dell’equilibrio (10-10 al 6′). Ruotano gli uomini sulla panchina nerazzurra, mentre Roderick è preciso dalla lunetta per il 10-12 con 3:20″ da giocare. Valerio Cucci firma il canestro della nuova parità (12-12 al 7′) e coach Dell’Agnello chiama time-out. Al rientro sul rettangolo di gioco Bergamo trova due punti dal pitturato, ma è immediata la risposta di Lawrence dai 6.75 (15-14). Ancora un canestro per lato e a 1:41″ dal termine del primo periodo il punteggio è sul 17 pari. Zucca per Bergamo e ancora Lawrence per la Benacquista per il 20-19 a 24″ dalla sirena. Su una palla persa dei padroni di casa, gli ospiti riescono a costruire un’azione che vale il 20-22. Time-out per coach Gramenzi con 8″ sul cronometro. Il gioco riprende, i nerazzurri provano a costruire la migliore azione possibile, ma il tiro di Tavernelli si infrange sul ferro a fil di sirena e il quarto va in archivio sul 20-22.

img_0243In avvio di seconda frazione la compagine bergamasca allunga sul +4 (20-24) ma Mike Carlson firma la sua terza tripla della serata per il 23-24 all’11’. Cucci risponde per le rime al canestro di Zucca e al 12′ la Benacquista è sul -1 (25-26). È Baldassarre a far rimettere la testa avanti ai suoi (27-26) e sul nuovo vantaggio ospite è Cassese a replicare (29-28 al 13′). Continui avvicendamenti nel vantaggio fino alla nuova parità (33-33 al 15′) con una buona intesa tra Carlson e Cucci. Roderick e Carlson dal pitturato (35-35 al 16′) e time-out per la panchina di Bergamo. Si torna sul parquet e le due squadre continuano ad affrontarsi a viso aperto (40-40 al 18′). Con 42″ sul cronometro Roderick firma la schiacciata del 40-42. Time-out per Latina. Si torna sul rettangolo di gioco con la Benacquista che costruisce una buona azione, ma non riesce a concretizzare. Si va al riposo lungo sul 40-42.

Al rientro dagli spogliatoi dopo l’allungo sul +4 di Bergamo, Tavernelli concretizza i due liberi del fallo antisportivo sanzionatoimg_0174 a Roderick (42-44 al 21′). Bergamo continua ad allungare sul +4, Latina continua a replicare dalla lunetta (44-46 al 22′). I nerazzurri rimangono concentrati e la tripla di Cassese ristabilisce il -1 al 23′ (47-48). Al 24′ le due squadre hanno entrambe esaurito il bonus: il primo viaggio in lunetta è di Taylor (47-50) il secondo di Cucci (49-50) mentre Roderick commette il suo terzo fallo. Estremo equilibrio sul parquet del PalaBianchini (52-52 al 25′). Con 4:12″ da giocare Mike Carlson è chirurgico dalla lunetta e i padroni di casa passano in vantaggio (54-52). Ancora il numero 5 della Benacquista in lunetta, questa volta concretizza un solo libero, mentre Bergamo nell’area opposta risponde su azione (55-54 al 27′). Terzo viaggio in lunetta per lo statunitense e Latina si porta sul 57-54, ma è la tripla di Alessandro Cassese a infiammare il pubblico del PalaBianchini e a costringere coach Dell’Agnello al time-out (60-54 a 2:42″ dalla fine del secondo quarto). Il gioco riprende, nuove realizzazioni a cronometro fermo (61-56 al 28′). Time-out per la panchina di casa con 1:11″ da giocare, dopo il canestro di Bergamo che vale il -3 degli ospiti (61-58). Al rientro sul rettangolo di gioco nessuna delle due formazioni riesce a trovare la via del canestro, poi una palla recuperata da Tavernelli lancia Lawrence in contropiede che sul fallo subito, va in lunetta per firmare i due liberi del 63-58 con cui si conclude il terzo periodo.

img_0391In avvio di ultima frazione Benvenuti accorcia le distanze (63-60). Botta e risposta dall’arco tra Cassese e Roderick (66-63 al 31′). Ed è proprio su Cassese che nell’azione successiva Roderick commette il suo quarto fallo. Anche Valerio Cucci commette il suo quarto fallo e viene richiamato in panchina, sostituito da Allodi. Entrambe le squadre sono sfortunate nelle conclusioni, poi è Baldassarre a smuovere il punteggio dei nerazzurri con i due liberi del 68-63 al 33′. Con 6:14″ sul cronometro Capitan Tavernelli mette a segno il canestro del 70-63 ed è time-out per Bergamo. Alla ripresa del gioco ottima difesa di Allodi su Roderick e grande concentrazione da parte di tutta la squadra nerazzurra. Un paio di conclusioni sfortunate di Latina e un canestro firmato dagli ospiti fissano il tabellone sul 70-65 con 3:30″ da giocare. Giovanni Allodi incrementa il vantaggio dei suoi (72-65). Bergamo non demorde e Sergio firma la tripla del -4 ospite (72-68 con 2:41″ da giocare). Bellissima azione difensiva di Capitan Tavernelli su Taylor e splendida tripla di Carlson (75-68 a 1:35″ dalla sirena). La compagine bergamasca non si arrende (75-70) ma nemmeno Cassese, che mette a referto i due punti del 77-70 con 59″ al termine del match. Time-out per coach Dell’Agnello. Il gioco riprende, Latina segna un libero, Bergamo una tripla (78-73 a 38″). Gli ospiti continuano con il fallo sistematico, Cucci è chirurgico (80-73). La squadra ospite non molla (80-75 con 25″) Tavernelli preciso ai liberi (82-75 con 22″ sul cronometro). Ancora un viaggio in lunetta per la Benacquista con Cassese che a 11″ fissa il punteggio finale sull’84-75

Il prossimo appuntamento con la Benacquista Assicurazioni Latina Basket è in programma per domenica 24 marzo alle ore 18:00 sul parquet del PalaBorsani dove sfideranno la Axpo Legnano in occasione del 26° turno del campionato.

Donatella Schirra
Ufficio Stampa
Benacquista Assicurazioni Latina Basket