Abbracci carichi di commozione, applausi ricevuti dai sostenitori nerazzurri presenti sugli spalti, complimenti dai tifosi avversari. Ingiovani-leoni-sito un PalaSavelli dipinto di gialloblu, la Benacquista Assicurazioni Latina Basket ha disputato l’ultimo match di questa incredibile stagione terminata a Gara 5 degli ottavi di finale playoff.  Una partita emozionante, vissuta con trepidazione e intensità in cui i nerazzurri hanno affrontato per la quinta volta consecutiva la XL Extralight Montegranaro mettendo in evidenza, ancora una volta, il grande spirito di squadra di un gruppo pronto a lottare sempre con il massimo dell’impegno e con una forza di volontà infinita.

Al di là dell’aspetto tecnico, degli eventuali errori di gioco, dell’affrontare una decisiva Gara 5 con giocatori rilevanti in condizione fisica non ottimale, al di là di tutto Capitan Tavernelli e compagni hanno onorato la maglia fino all’ultimo secondo, fino all’ultimo possesso sfiorando l’impresa di accedere al turno successivo.

tavernelli-bianco-e-nero-sitoTermina così un’annata incredibile per la società cara al Presidente Commendator Lucio Benacquista, che per la prima volta nella sua storia ha conquistato l’accesso alla Final Eight di Coppa Italia e ai playoff che decreteranno l’ultima squadra promossa in serie A. Per la squadra guidata da coach Franco Gramenzi, al 4° anno consecutivo sulla panchina nerazzurra, una stagione indimenticabile, piena di gioie ed emozioni, non ultime quelle vissute ieri sera in terra marchigiana dove i giocatori pontini hanno speso fino all’ultima goccia del loro sudore, sostenuti da oltre 50 supporters giunti al Pala Savelli, nonostante il giorno lavorativo e l’orario di inizio gara. Un’emozione unica per l’epilogo di un anno che rimarrà negli annali della storia della pallacanestro pontina, e che sarà sempre nei cuori dei giocatori, dello staff e di tutti i tifosi della Benacquista Assicurazioni Latina Basket.

I tabellini XL Extralight Montegranaro vs Benacquista Assicurazioni Latina Basket 71-66  (26-19; 43-36; 55-49)

XL Extralight Montegranaro: Treier 2, Angellotti n.e., Amoroso 11, Corbett 15, Negri 4, Petrovic 4, Palermo 13, Simmons 16, Mastellari 6, Testa, Traini. Coach Pancotto. Vice Vanoncini.

Benacquista Assicurazioni Latina Basket: Lawrence 4, Carlson 20,  Hajrovic n.e., Tavernelli 19, Cassese 5, Fabi 5, Baldassarre 1, Martini 5, Allodi 3,  Jovovic n.e., Cucci 5, Ambrosin n.e.. Coach Gramenzi. Vice Di Manno.

 

Statistiche: Montegranaro tiri da 2 57% (26/46) tiri da 3 23% (3/13) tiri liberi 83% (10/12) Latina tiri da 2 50% (12/24) tiri da 3 30% (10/33) tiri liberi 71% (12/17).

Arbitri dell’incontro: Brindisi Federico di Torino, Di Toro Claudio di Perugia, Dori Giacomo di Mirano (VE)

La partitaI primi due punti di gara 5 arrivano dalle mani di Amoroso, al quale risponde Allodi (2-2 al 1′). Minuti iniziali molto lawrence-sito-7equilibrati, dopo 3′ di gioco la situazione è ancora di parità (6-6). Montegranaro prova a dare il primo strappo al match, generando un parziale di 6-2 (12-8 al 5′). Latina ruota molti giocatori, ma i padroni di casa incrementano il vantaggio e costringono coach Gramenzi al time-out (18-11 al 7′). La sospensione non rallenta i gialloblu, che si allontanano ulteriormente (22-11 all’8′). La prima frazione si chiude sul 26-19.
baldassarre-tavernelli-sitoIl secondo quarto vede Latina avvicinarsi grazie a un gran gioco da 4 punti di Tavernelli (28-23 all’11’); Montegranaro però non sta a guardare e torna sul +9 dopo due buone azioni difensive (32-23 al 12′). Il capitano si carica i suoi sulle spalle e riduce il gap a sole 2 lunghezze (34-32 al 15′); i gialloblu rispondono ancora una volta pronto e interrompono il break nerazzurro (38-32 al 16′). I pontini restano in gara rispondendo alle offensive avversarie colpo su colpo, trovandosi ancora una volta a rincorrere per 4 punti (40-36 al 18′). Le compagini vanno al riposo lungo sul 43-36.
Rientro dagli spogliatoi favorevole a Montegranaro, che mantiene le distanze (49-40 al 24′). I nerazzurri continuano ad attaccare e cassese-carlson-sitodifendere con grande energia, ma i padroni di casa sono implacabili (51-43 al 27′). Cassese recupera due importanti palloni in difesa, permettendo ai suoi di avvicinarsi (51-46 al 28′); la XL Extralight non ci sta e torna ancora una volta sul +9 (55-46 al 29′). La terza frazione si conclude sul 55-49.
carlson-fabi-sitoAvvio di ultimo quarto ancora una volta equilibrato (60-55 al 33′); Carlson decide però di mettersi in proprio e realizza la tripla del -2 (60-58 al 34′). Time-out Montegranaro. La sospensione si rivela fondamentale per i gialloblu, che in men che non si dica volano sul +8 (66-58 al 36′). Time-out Gramenzi. Le due compagini non riescono a realizzare per svariati minuti, ed è Cucci a rompere il ghiaccio (66-60 al 38′). Cassese prova a rimettere in gara i suoi con un gioco da 3 punti quando manca un solo minuto (67-63). Tavernelli realizza i liberi del nuovo -2 (67-65); Latina perde Baldassarre e Carlson per 5 falli, Cucci fa 1/2 dalla lunetta e porta i suoi sul -1 (67-66, 9” da giocare). Palermo fa 2/2 ai liberi e Montegranaro raggiunge il +3 (69-66). Time-out Latina. La rimessa dei nerazzurri non ha buon esito, il match si conclude sul risultato di 71-66 che decreta il passaggio dei padroni di casa ai quarti di finale e la conclusione di una bellissima avventura per Latina.

 

Donatella Schirra
Ufficio Stampa
Benacquista Assicurazioni Latina Basket