img_7281Sul parquet del PalaSavelli di Porto San Giorgio, di fronte a un centinaio di sostenitori pontini arrivati per supportare il team nerazzurro, la Benacquista Assicurazioni Latina Basket ha disputato la partita dei quarti di finale della Coppa Italia LNP di Serie A2 affrontando la De’ Longhi Treviso. Latina si è trovata di fronte un avversario di primissima fascia che, grazie all’innesto di un giocatore del calibro di David Logan, ha ulteriormente rinforzato una squadra già temibile e di altissimo livello. Come preannunciato alla vigilia, per i ragazzi di coach Gramenzi la sfida con la compagine trevigiana è stata decisamente proibitiva (100-78) per quanto Capitan Tavernelli e compagni si siano impegnati nel tentativo di provare ad arginare le azioni offensive dei biancoblu: «Solo 8 squadre su 32 arrivano alla Final Eight, quindi per noi è stato bello e gratificante aver partecipato – conferma il capitano della Benacquista –  Sapevamo della difficoltà della partita, di quanto fosse determinante la presenza di Logan, autore di tanti canestri da fuoriclasse, che ha aumentato la fiducia di Treviso. Per quanto ci riguarda la cosa importante è rimanere compatti per il rush finale. Già dalla prossima partita di campionato, che giocheremo sabato a Cassino, dovremo essere concentrati e dare il massimo per provare a raggiungere i play-off».

img_7729Nel corso dell’ultimo quarto sul rettangolo di gioco ha visto esordire in Coppa Italia anche Jovovic, subito  segno dall’arco, e negli ultimi due minuti anche AmbrosinHajrovic e Cavallo hanno provato l’emozione di giocare una partita di Coppa Italia.

 

I tabellini De Longhi Treviso vs Benacquista Assicurazioni Latina Basket 100-78 (23-15, 51-34, 76-54).

De Longhi Treviso: Tessitori 21, Logan 26, Burnett 2, Sarto, Alviti 3, Barbante 5, Imbrò 20, Chilo Matteo 7, Uglietti 2, Severini 4, Lombardi 10. Coach Menetti. Vice Tabellini.

Benacquista Assicurazioni Latina Basket: Lawrence 14, Carlson 11,  Hajrovic, Tavernelli 14, Cassese 5, Fabi 8, Baldassarre 1, Allodi 8,  Jovovic 5, Cucci 10, Ambrosin 2,Cavallo. Coach Gramenzi. Vice Di Manno.

 

Statistiche: Treviso tiri da 2 63% (25/40) tiri da 3 50% (13/26) tiri liberi 100% (11/11) Latina tiri da 2 45% (14/31) tiri da 3 41% (9/22) tiri liberi 82% (23/28).

Arbitri dell’incontro: Di Toro Claudio di Perugia, Chersicla Andrea Agostino di Oggiono (LC), Gonella Edoardo di Genova.

La partita – Il primo canestro della gara è a tinte biancoblu, con il tap-in vincente di Tessitori, rispondono Lawrence e Fabi dallaimg_7295 media (2-4 al 1′). Le compagini non si risparmiano in fase offensiva, e dopo 4′ di gioco Cucci realizza i liberi del 9-10. Gara ancora in estremo equilibrio, al canestro di Cucci su gran assist di Cassese, rispondono Imbrò e Burnett (15-12 al 7′). Baldassarre interrompe il break trevigiano, e Lawrence porta la Benacquista sul 15-15 dalla lunetta. Logan decide di mettersi in proprio e crea un parziale di 6-0, costringendo coach Gramenzi al time-out (21-15, 39” da giocare). La prima frazione di gara si chiude sul 23-15.

img_7369Buon avvio difensivo per Latina nella seconda frazione, che però non riesce a concretizzare in attacco (26-15 al 12′). I nerazzurri si sbloccano con la realizzazione dall’area di Carlson (26-17 al 13′). La Benacquista recupera palloni in difesa, ma è ancora sfortunata sul versante opposto, mentre la De’ Longhi riesce ad andare a bersaglio con maggiore frequenza (33-22 al 15′). Alviti realizza ancora una volta dall’arco, Tavernelli risponde dalla stessa posizione, time-out Treviso (36-25 al 17′). La sospensione porta i suoi frutti, e i trevigiani generano un break di 10-3 (46-28 al 19′). Time-out Latina. Al rientro in campo Lawrence e Tavernelli realizzano dai 6,75, risponde ancora una volta Logan (49-34 al 19′). Le squadre si recano negli spogliatoi sul canestro del solito numero 1 di Treviso (51-34).

Il primo punto al rientro dalla sosta lunga arriva con l’1/2 ai liberi di Tavernelli, risponde Tessitori da 2, quindi ancora Tavernelli da 3 eimg_7683 Tessitori a schiacciare per il 55-38 al 23′. La De’ Longhi accelera, e trova il nuovo massimo vantaggio (61-42 al 24′). Con lo scorrere del tempo il divario resta invariato, i biancoblu rispondono sempre pronto alle realizzazioni dei nerazzurri (65-46 al 27′). Dopo un’azione rocambolesca, Logan trova la tripla del 68-46, time-out Latina. La sospensione non sembra influenzare l’andamento della gara, con Treviso che si trova ancora avanti quando manca meno di un minuto alla fine del 3° quarto (73-51). La frazione si chiude sul 76-54.

img_7661È ancora la Benacquista a realizzare il primo canestro al rientro, questa volta con Carlson dalla lunetta (76-55); Severin e Logan rispondono per la De’ Longhi (81-55 al 32′). Fabi va a segno dai 6,75, ma è ancora il numero 1 biancoblu a rispondere con 3 liberi (84-58 al 33′). È il momento del giovane Jovovic, che appena entrato brucia la retina dall’arco; la reazione di Treviso non tarda ad arrivare, portando il punteggio sull’ 89-63 con 6′ da giocare. La Benacquista recupera due buoni palloni e riduce leggermente lo scarto, con Jovovic che mette a segno i liberi del 91-70 (4′ da giocare). I nerazzurri realizzano sull’asse Cassese – Allodi (95-74 al 38′); i giovanissimi Hajrovic, Ambrosin, e Cavallo fanno il loro ingresso sul parquet. Ambrosin mette a segno i due punti che sanciscono la fine della gara, con il risultato di 100-78.

Donatella Schirra
Ufficio Stampa
Benacquista Assicurazioni Latina Basket