Una partita bellissima: ritmo alto, energia pura sul parquet del PalaSavelli di Porto San Giorgio, dove la Benacquista Assicurazioni _dsc1967Latina Basket ha disputato la prima gara playoff della sua storia dimostrando grande carattere e forza di volontà al cospetto della XL Extralight Montegranaro, una delle migliori compagini di tutto il campionato di Serie A2 Old Wild West.

I nerazzurri escono a testa altissima da Gara 1 degli ottavi di finale playoff in cui hanno giocato alla pari con i padroni di casa per lunghi tratti di gara, riuscendo a portarsi anche sulla doppia cifra di vantaggio. Il calo di concentrazione  coinciso con l’inizio del recupero da parte dei padroni di casa, ha permesso di arrivare al finale punto a punto (81-79) che non ha premiato i pontini: «Complimenti ai miei ragazzi per il lavoro che hanno fatto stasera – commenta subito dopo la sirena finale coach Gramenzipeccato per il risultato finale, perché avremmo meritato di conquistare la vittoria, senza nulla togliere al nostro avversario che ha fatto di tutto per riuscire a recuperare dal -16 e ci è riuscito. Senza il contributo di Allodi, fermo per un problema alla caviglia, e con Martini febbricitante, è stato sicuramente ancora più difficile affrontare una squadra del calibro di Montegranaro, però abbiamo giocato una buona partita,almeno per i primi 25 minuti, anche se abbiamo subito il maggiore atletismo dei nostri avversari e se il metro arbitrale, in particolar modo nel terzo e nel quarto periodo non è stato equo sui due lati del campo. Ora dobbiamo resettare tutto e pensare subito a Gara 2».

I nerazzurri, infatti torneranno sul parquet tra sole 48 ore, martedì 30 aprile, per disputare Gara 2 in programma nuovamente sul parquet del PalaSavelli con palla a due ore 21:00.

Si ringrazia l’ufficio stampa della XL Extralight Montegranaro per le fotografie.

I tabellini XL Extralight Montegranaro vs Benacquista Assicurazioni Latina Basket 81-79   (23-16, 41-46, 63-66)

XL Extralight Montegranaro: Treier, Amoroso 6, Corbett 18, Negri 10, Petrovic, Palermo 4, Simmons 22, Mastellari 9, Testa 3, Traini 9. Coach Pancotto. Vice Vanoncini.

Benacquista Assicurazioni Latina Basket: Lawrence 14, Carlson 17,  Hajrovic n.e., Tavernelli 7, Cassese, Fabi, Baldassarre 15, Martini 2, Allodi n.e.,  Jovovic n.e., Cucci 24, Ambrosin n.e.. Coach Gramenzi. Vice Di Manno.

 

Statistiche: Montegranaro tiri da 2 44% (15/34) tiri da 3 35% (11/31) tiri liberi 72% (18/25) Latina tiri da 2 64% (25/39) tiri da 3 27% (7/26) tiri liberi 67% (8/12).

Arbitri dell’incontro: Yang Yao Daniele di Vigasio (VR), Gagno Gabriele di Spresiano (TV), Triffiletti Corrado di Messina.

_dsc1974La partita – Gara 1 degli ottavi di finale playoff si apre con la schiacciata di Simmons ed è ancora il numero 11 di Montegranaro a trovare la via del canestro (4-0 al 1′). La Benacquista mette a segno il primo punto del match dalla lunetta con Lawrence, ma Simmons fornisce l’assist a Negri per il 6-1 al 2′. Cucci riduce le distanze (6-3), ma dopo un canestro annullato a Carlson, Corbett firma la prima tripla della serata, poi ancora Simmons con la schiacciata che vale l’11-3 per i padroni di casa al 4′. Time-out per coach Gramenzi. Al rientro sul parquet Carlson smuove il punteggio dei suoi (11-5) imitato subito dopo da Cucci per il -4 (11-7). Simmons su un lato, Carlson sull’altro (13-9 al 5′). Baldassarre entra sul rettangolo di gioco al posto di Cucci ed è proprio il numero 11 nerazzurro a centrare la retina dalla lunga distanza (13-12 al 6′). Immediata la risposta di Montegranaro con Palermo (16-12). Sfortunata Latina su alcune conclusioni, grazie anche alla energica difesa dei marchigiani in un primo quarto dal ritmo piuttosto elevato. Con 2:29″ sul cronometro Corbett fa un viaggio in lunetta che porta Montegranaro sul 18-12. I nerazzurri perdono un pallone prezioso, ne approfitta la Poderosa per correre in contropiede e firmare il +8 (20-12 al 9′). Con 56″ da giocare Valerio Cucci è chirurgico dalla lunetta (20-14). Traini realizza la tripla del 23-14, ma sul fronte opposto ancora Cucci per il 23-16 con cui si conclude il primo periodo di gioco.

_dsc1972In avvio di seconda frazione dopo una buona circolazione di palla dei locali, Traini mette a segno la tripla che vale il vantaggio in doppia cifra per i gialloblu (26-16). Rapida la replica dei nerazzurri con Lawrence e Cucci che al 12′ sono sul -6 (26-20). Ancora Traini per Montegranaro, ma la risposta pontina arriva nuovamente da Valerio Cucci che un bel gioco da 3 punti porta Latina sul 28-23 al 13′. La Benacquista è concentrata e attenta e con 6:44″ sul cronometro si porta sul -2 grazie a due bei canestri firmati Baldassarre e Lawrence (30-28). Time-out coach Pancotto. Alla ripresa del gioco dalla panchina della Poderosa rientrano Corbett e Simmons ed è proprio quest’ultimo a realizzare il canestro del 32-28, al quale risponde immediatamente Baldassarre (32-30 al 14′). Capitan Tavernelli firma la tripla del vantaggio nerazzurro (32-33 con 5:27″ da giocare). Su assist di Lawrence, Valerio Cucci firma un prezioso gioco da 3 punti per il 32-36. Reagisce la XL Extralight e al 16′ il tabellone segna 34-36. Matteo Martini incrementa il vantaggio della Benacquista e un bellissimo canestro di Capitan Tavernelli costringe la panchina di Montegranaro al time-out (34-40 al 17′). Al rientro sul rettangolo di gioco Negri subisce un fallo, ma concretizza un solo libero (35-40). Altra azione, altro fallo subito da Negri, altro viaggio in lunetta, dove anche in questa occasione realizza un solo libero (36-40 con 2:26″). Montegranaro continua a smuovere il proprio punteggio solo a cronometro fermo (37-40) ma su una palla persa della Benacquista, la Poderosa riesce a trovare il canestro del -1 (39-40 al 18′). Stavolta è la panchina latinense a chiedere sospensione. Il gioco riprende, ma Latina è sfortunata nelle conclusioni, fino ai due punti realizzati da Carlson (39-42 al 19′). Baldassarre incrementa sul 39-44, ma Corbett è preciso dalla lunetta e con 26″ da giocare si porta sul-3 (41-44). Assist di Lawrence, canestro di Baldassarre che subisce anche fallo, ma non concretizza il libero. Si va al riposo lungo con la Benacquista avanti di 5 lunghezze (41-46).

Al rientro dagli spogliatoi è la Benacquista la prima a trovare la via del canestro con la tripla di Carlson per il 41-49 al 21′. _dsc1978Montegranaro non riesce a concretizzare le proprie azioni a differenza dei nerazzurri che con una tripla siderale di Lawrence e un successivo gioco da tre punti del numero 4 di Latina, con 7:42″ sono avanti 41-55. Cucci incrementa il vantaggio dei pontini con due liberi (41-57 al 23′). Reagisce la Poderosa con Traini che firma la tripla del 46-57, ma è immediata la replica dai 6.75 da parte di Carlson (46-60). I padroni di casa recuperano parte del divario con Simmons e Corbett (49-60 al 24′) incoraggiati anche dal pubblico presente sugli spalti del PalaSavelli. Ancora una tripla, la terza in fila per i marchigiani, stavolta firmata da Amoroso e sul -8 della Poderosa (52-60 al 25′) coach Gramenzi chiama time-out. Al rientro sul rettangolo di gioco la XL Extralight ha ancora l’inerzia del match e con 2:33″ sul cronometro il punteggio è sul 57-62. Da evidenziare i numerosi falli sanzionati alla formazione nerazzurra, mentre la Poderosa non ha ancora esaurito il bonus. Corbett riduce ulteriormente le distanze, proprio con i due liberi che valgono il 59-62. La Benacquista non demorde, Baldassarre realizza il canestro del 59-64 a 1:45″, ma Mastellari mette a segno la tripla che vale il -2 gialloblu (62-64 al 29′). A 59″ dal termine del periodo viene sanzionato fallo tecnico a coach Gramenzi e Corbett concretizza il libero che ne scaturisce (63-64). Scorrono i secondi ed è Capitan Tavernelli quasi a fil di sirena a realizzare il canestro del 63-66 con cui va in archivio la terza frazione.

_dsc1967Montegranaro riduce a una sola lunghezza la distanza (65-66) in avvio di ultimo quarto, mentre Latina è sfortunata al tiro. Anche i padroni di casa non trovano agilmente la via del canestro e al 32′ il tabellone è ancora fermo sul 65-66. A 7:22″ Baldassarre firma i due punti del 65-68. La Poderosa trova la parità con la tripla di Negri che con 5:50″ sul cronometro fissa il punteggio sul 68-68. Lawrence consente ai suoi di rimettere la testa avanti al 35′ (68-70). Cucci incrementa il vantaggio (68-72) ma sul quinto fallo sanzionato a Martini, Simmons concretizza i due liberi per il 70-72 al 36′. Bellissimo canestro di Cucci su assist di Lawrence per il +4 nerazzurro (70-74 a 3:23″). Corbett punisce la difesa pontina (72-74) poi Negri dalla lunetta mette il libero del -1 (73-74 al 38′). Corbett con 2:02″ firma la tripla del vantaggio di Montegranaro (76-74). Inerzia dei padroni di casa che con la schiacciata di Simmons arrivano sul +4 (78-74 a 1:57″). Time-out Latina.  Alla ripresa del gioco Carlson realizza la tripla del -1 nerazzurro (78-77). A 1:16″ dal termine del match, dopo il fallo sanzionato a Traini, coach Pancotto chiama time-out. Si torna sul rettangolo di gioco Lawrence subisce fallo e va in lunetta, ma non concretizza nemmeno uno dei due liberi a disposizione. Latina difende bene su Amoroso, recupera un pallone prezioso, ma sul contropiede viene fischiato fallo di sfondamento sempre al numero 4 nerazzurro. A 18″ dalla sirena Simmons incrementa il vantaggio dei padroni di casa (80-77). Time-out per coach Gramenzi. Alla ripresa del gioco Carlson tenta la tripla del pareggio, ma non va a segno. Baldassarre commette fallo su Traini, che in lunetta concretizza un solo libero (81-77 a 12″). Rapidissima la risposta della Benacquista con Cucci (81-79 a 7″). Time-out coach Pancotto. Si torna sul parquet, Montegranaro perde palla, Latina la recupera, ma la perde nuovamente e il match si conclude con la vittoria dei padroni di casa sul risultato di 81-79, ma con il team pontino che esce a testa alta da questo primo confronto.

Donatella Schirra
Ufficio Stampa
Benacquista Assicurazioni Latina Basket