Un equivoco che ci rende orgogliosi

Nulla succede per caso.

Lo scorso 4 febbraio, con una conferenza stampa, ha preso il via la terza edizione del Torneo Interscolastico diimg_5437 Pallacanestro “Trofeo Benacquista Assicurazioni”, riservato agli istituti di scuola superiore di Latina. Questo progetto suscita da sempre grandissima attenzione, non solo per la diligenza e la cura con cui è organizzato e gestito, ma soprattutto per il messaggio di lealtà e sportività che diffonde ricevendo grandi consensi e unanimi riconoscimenti.

Si consideri che in Italia, ci sono solo due realtà che sono riuscite nell’intento di organizzare eventi di questo tipo: la Reyer Venezia e la Benacquista Latina.

La manifestazione si fonda sugli stessi principi di condivisione di sani valori sportivi e pedagogici che sono alla base di tutto il movimento sportivo della Latina Basket, perché solo educando allo sport e formando atleti si può diffondere tra i giovani uno stile di vita corretto ed equilibrato anche fuori dalla palestra.

Proprio considerando questi sani principi, quest’anno con il supporto di ITAS Mutua, il Commendator Lucio Benacquista ideatore del progetto, ha voluto istituire ben 8 Borse di Studio sotto forma di BUONI DI CULTURA, da assegnare agli atleti che oltre a conseguire i migliori risultati agonistici nel torneo, vanteranno anche il miglior rendimento scolastico.

La squadra del Liceo Classico Dante Alighieri
La squadra del Liceo Classico Dante Alighieri

Per queste ragioni la Società è rimasta esterrefatta di fronte all’articolo, del tutto privo di fondamenti, pubblicato nei giorni scorsi da un quotidiano locale con il quale si è cercato di costruire un caso mediatico travisando una clip anonima di pochi secondi fuori contesto.

Un articolo in cui sono stati evidentemente equivocati alcuni comportamenti goliardici da parte degli studenti presenti sulle tribune in occasione di una delle partite del torneo e in cui vengono ingiustamente attaccati i corpi docenti del Liceo Classico Dante Alighieri e dell’Istituto San Benedetto, sbattendo in prima pagina titoli e parole che non trovano riscontro nella realtà dei fatti.

È immediata la risposta da parte dei due istituti scolastici in cui studenti e docenti evidenziano il loro stupore, misto ad amarezza, per quanto riportato sulla carta stampata e confermano gli ottimi rapporti che da sempre intercorrono tra il Classico e l’Agrario, i cui studenti – se si vuol parlare di amicizia e solidarietà – nel mese di dicembre, hanno materialmente sostenuto i compagni di Viale Mazzini in occasione della battaglia culturale contro l’accorpamento tra il Liceo e l’Istituto Vittorio Veneto-Salvemini.

E’ ulteriore dimostrazione di vera amicizia l’INVITO rivolto dagli studenti dell’Istituto San Benedetto ai ragazzi

La squadra dell'Istituto San Benedetto
La squadra dell’Istituto San Benedetto

dell’Alighieri, per affrontarsi di nuovo in un match amichevole presso la palestra della scuola e, a seguito, pranzare tutti insieme in un clima di aggregazione, divertimento e fair play. Lo stesso manifestato sul campo da basket in occasione di ogni partita del torneo.

Ed ecco che nulla accade per caso:

la Benacquista Assicurazioni Latina Basket è orgogliosa di quanto espresso dagli insegnanti e dagli studenti, nei comunicati che abbiamo il piacere di condividere e divulgare, e li ringrazia perché la loro risposta è stato il segnale forte di quanto lo staff nerazzurro e il corpo docente siano coesi e di come tutti gli sforzi profusi per far in modo che il torneo diventi ancor di più un ambito di incontro e unione tra studenti, stiano cominciando a dare risultati positivi. La direzione è quella giusta, società sportiva e istituti scolastici condividono le stesse idee, gli stessi principi e insegnano gli stessi valori agli studenti.

logo-trofeoIl Commendator Lucio Benacquista e tutta la società sono orgogliosi di come tale equivoco si sia risolto e proseguono il loro cammino continuando a mettere in contatto tanti ragazzi della stessa città che non si conoscono, facendoli incontrare su un campo da basket.

Piace a riguardo ricordare che sono molte le iniziative a favore di giovani e bambini in collaborazione con le scuole: come l’iniziativa “Jump in Englsh” o il “Progetto Scuola” che ha visto la partecipazione di 30 Istituti scolastici e 3.500 alunni, con lo scopo di facilitare e migliorare l’uso della lingua Inglese associandola al gioco del basket e di educare i giovani al rispetto dei valori dello sport e delle regole.

Magari anche questo, un giorno, finirà sulla prima pagina dei giornali.

 

 

Donatella Schirra
Ufficio Stampa
Benacquista Assicurazioni Latina Basket

 

comunicato-dei-rappresentanti-degli-studenti-del-liceo-classico-alighiericomunicato-san-benedetto