Il gruppo Under 18 Eccellenza della Benacquista Assicurazioni Latina Basket ha disputato la quinta giornata del girone di img_9794ritorno del campionato di categoria ricevendo sul parquet del Vittorio Veneto una delle prime della classe, la STC Management & Business Livorno. I nerazzurri hanno giocato una buona gara e si sono impegnati al massimo riuscendo a tenere testa molto bene a un avversario di alto livello, cui si sono arresi soltanto nel finale di gara con il risultato di 68-71.

È l’assistente allenatore Francesco Tricarico a commentare la gara: «Il primo quarto è stato caratterizzato da un nostro attacco troppo lento, che ha consentito agli avversari di realizzare canestri facili sia in transizione che schierati, a dimostrazione che la nostra difesa non è stata brillante. Nel secondo quarto, grazie alla zona e alla maggiore energia dimostrata in campo, siamo riusciti a recuperare il divario e a riaprire la partita. Le soluzioni di attacco sono state più veloci  e siamo riusciti a ristabilire la parità con un parziale di 31-14. Nel terzo periodo abbiamo giocato a intermittenza, nei primi minuti abbiamo tenuto testa agli avversari realizzando canestri preziosi, anche se abbiamo concesso canestri facili soprattutto sui secondi tiri. Nell’ultima frazione abbiamo perso troppi palloni banalmente e in diverse occasioni non abbiamo concretizzato le soluzioni offensive. Livorno ne ha approfittato punendoci con canestri in contropiede. Negli ultimi minuti non abbiamo avuto una gestione ottimale dell’attacco, ma nel complesso i ragazzi hanno giocato una buona partita, lottando al massimo delle loro possibilità».

I tabellini – Latina Basket vs STC Management & Business Livorno 68-71 (8-23, 37-37, 51-56)

Latina Basket:  Ambrosin 17, Burchietti, Cavallo 17, Hajrovic 7, Schivo 14, Donati, Giannini, De Santis, Nulli 6, Marangon 7, Salvini, Mayer. Coach Salzano, Assistente Cappuccia. Assistente Tricarico.

STC Management & Business Livorno:  Bechi 4, Enset 3, Paoli 6, Cepalano 32, Korsunon 14, Barbacchi, Pino 3, Kuuba, Nigiotti, Calvi 9. Coach Venucci. Assistente Pilastri.

img_9854La partita – Dopo il primo vantaggio iniziale (3-0) i nerazzurri subiscono il parziale di 8-0 dagli ospiti (3-8 al 3′). Entrambe le formazioni commettono vari errori al tiro, poi è ancora il team toscano a centrare la retina per il 3-10 al 6′. Coach Salzano ruota i giocatori in campo, ma l’inerzia è ancora nelle mani di Livorno (5-17 al 7′). Time-out per la panchina nerazzurra. Al rientro sul rettangolo di gioco i nerazzurri provano a reagire, ma faticano a trovare la via del canestro e il primo periodo si conclude sul punteggio di 8-23.

In avvio di seconda frazione Latina gioca con maggiore energia e fluidità e riesce a guadagnare punti preziosi (19-27 al 13′). Time out per la panchina ospite. Alla ripresa del gioco sono ancora i pontini a segnare portandosi sul -5 (22-27). Il match sale d’intensità e in campo c’è maggiore equilibrio anche nel punteggio (27-29 al 15′). Ritmo alto per i latinensi che al 16′ ristabiliscono la parità con il canestro di Cavallo (29-29). Livorno mette a segno un gioco da tre punti per il nuovo +3 ospite (29-32) reso vano dalla tripla di Nulli che fissa il punteggio sul 32-32 al 17′. Livorno rimette la testa avanti (32-35 al 18′). Con 1:17″ sul cronometro coach Salzano chiama sospensione e al rientro sul parquet Matteo Cavallo subisce fallo sul tiro dall’arco, ma dalla lunetta concretizza solo 2 liberi (34-35 con 1:08″ da giocare). Ambrosin realizza la tripla del 37-35 a 40″ dal termine del quarto. Livorno mette a segno i due liberi che fissano il punteggio sul 37-37 e mandano le squadre al riposo lungo.

Ancora equilibrio nei primi minuti del terzo periodo (40-40 al 22′). Le formazioni si affrontano a suon di canestri alternandosi nel img_9767vantaggio, ma nessuna delle due riesce ad allungare (45-46 al 25′). Dopo il time-out chiamato da coach Salzano i nerazzurri tornano in campo, ma sono sfortunati nelle conclusioni, a differenza degli avversari che riescono a portarsi sul +5 (45-50 al 27′). Latina reagisce e con un contro-parziale di 4-0 si riporta a un solo punto di distanza (49-50 al 28′). Livorno non rimane a guardare e in un amen arriva sul +7 (49-56 al 29′). Risponde Latina con Ambrosin e la terza frazione si conclude sul 51-56.

img_9833L’ultimo periodo si apre con 8 punti consecutivi dei nerazzurri che recuperano lo svantaggio e mettono la testa avanti (59-56 al 31′). Trascorrono altri due minuti prima di vedere un’altra realizzazione che, questa volta, è firmata Livorno e ristabilisce la parità (59-59 al 33′). Equilibrio in campo con le squadre che continuano ad alternarsi nel vantaggio (63-65 al 35′). Livorno ha un guizzo e al 36′ è avanti di 5 lunghezze (63-68). Time-out per coach Salzano. Al rientro sul parquet la squadra toscana riesce ad allungare sul +7 (63-71) ma i padroni di casa non demordono segnano e recuperano palloni preziosi (68-71 al 38′). Azioni concitate che non producono canestri fino al time-out chiesto dalla panchina nerazzurra con 60 decimi sul cronometro. La rimessa in zona d’attacco, il tiro a fil di sirena che non va a segno e il match termina con il successo del team ospite sul risultato di 68-71.

 

Il prossimo appuntamento con i nerazzurri del gruppo Under 18 Eccellenza è in programma per  lunedì 11 febbraio alle ore 19:45  sul campo dell’Ares Tiber per disputare la sesta giornata del girone di ritorno.

Donatella Schirra
Ufficio Stampa
Benacquista Assicurazioni Latina Basket