Il gruppo Under 18 Eccellenza della Latina Basket, tra le mura amiche del Vittorio Veneto ha ricevuto laardito formazione capolista del Girone E della Fase Interregionale,  Officine Basket Pistoia ed ha conquistato un fondamentale successo con il risultato finale di 90-79. Una vittoria che consente ai nerazzurri di disputare lo spareggio con la formazione del Basket Trieste, in programma su campo neutro il prossimo 31 maggio, valevole per l’accesso alla Finale Nazionale di categoria. Una partita delicata e difficile che i ragazzi guidati da coach Fabio Lico hanno giocato di fronte a un numeroso pubblico che, capitanato dai “Giovani Leoni” non ha smesso un solo istante di incitare e sostenere la squadra.

Latina Basket  vs Officine Basket Pistoia 90-79 (22-22, 42-36, 59-60, 90-79.)

Latina Basket:  Salvini n.e., Gava, Schivo 8, Guerra 21, Molesini, Ardito 4, Laera n.e., Visca, Ambrosin 26, Zibella, Nulli, Cavallo 31. All. Lico. Ass. Pascarelli. Prep. Fisico Ranalli.

Officine Basket Pistoia: Pastore, Udom 2, Maidini 2, Mati 8, Gangale 6, Cannone 4, Alpanoso 2, Querci 7, Cipriani 17, Banchelli 7, Ani 13, Del Chiaro 11.

La partita – Grande avvio di gara per i nerazzurri, che realizzano i primi 7 punti della gara sull’asse Cavallo-Viscacavallo (7-2 al 2′). La risposta degli ospiti non si fa attendere, il risultato torna in equilibrio al 3′ (10-10) mentre i padroni di casa devono rinunciare a Visca uscito per una distorsione alla caviglia. Pistoia trova il primo vantaggio del match al 7′ (15-16). I ragazzi in rosso provano l’allungo, e raggiungono il +5 con 1′ da giocare (17-22); i padroni di casa hanno una reazione d’orgoglio, e riescono a raggiungere il pareggio sul finire della prima frazione (22-22).
I minuti iniziali del secondo quarto vedono le compagini impegnate in una sfida dai 6,75, con i ragazzi di coach Lico che accumulano un leggero vantaggio (31-25 al 14′). Il divario resta invariato con il passare dei minuti (37-31 al 17′). Le squadre vanno al riposo lungo sul punteggio di 42-36.
schivoPistoia esce dagli spogliatoi con una marcia in più, e si avvicina pericolosamente ai nerazzurri (45-43 al 22′). Al 25′ Latina si trova a inseguire (49-50) ed è costretta al time out. Gli ospiti riescono a mantenere il vantaggio nonostante la strenua difesa pontina (57-60 al 29′); il quarto si conclude sul 59-60.
Cavallo guida la rimonta dei suoi, superando gli avversari nel primo minuto dell’ultima frazione (63-62 al 31′). È ancora il 53 pontino, assistito da Guerra a portare Latina sul +7 (69-62 al 34′). Gli ospiti reagiscono, e in meno di un minuto si trovano sul -1 (74-73 al 35′). La Benacquista difende in maniera impeccabile, e la gran palla recuperata da Schivo costringe Pistoia alla sospensione (80-73 al 37′). Guerra brucia la retina da 8 metri e porta i suoi sul +10, subito dopo ruba palla e chiude in contropiede (88-76 al 38′). Latina si aggiudica la gara tra le urla dei 300 del Vittorio Veneto, guadagnando la possibilità di sfidare Trieste per l’accesso alle finali nazionali (90-79).

 

 

Donatella Schirra
Ufficio Stampa
Latina Basket