Il gruppo Under 18 Élite della Latina Basket in occasione dell’ottavo turno di gare, ha ricevuto la formazione dell’Asso Sport sul parquet della palestra del Vittorio Veneto per il derby cittadino del Girone C del campionato di categoria. Una partita intensa e combattuta, decisa nei secondi finali, che ha visto i nerazzurri arrendersi sul risultato finale di 77-86.

Al termine del match il capo allenatore nerazzurro Gigi Salzano commenta evidenzia quali sono stati gli aspetti chewhatsapp-image-2018-01-10-at-21-49-16 hanno determinato l’andamento e l’esito della partita: «Abbiamo subito la loro aggressività. Invece di sfruttare le situazioni che si creavano a nostro vantaggio, ci siamo fatti intimorire dalla loro difesa. Quando siamo riusciti a capire come superare il loro pressing, siamo rientrati in partita, ma negli ultimi due minuti, nonostante fossimo riusciti ad andare avanti di 2 punti, siamo ricaduti in quelli che erano stati gli errori iniziali».

La partita – Partono bene i nerazzurri che dopo i primi 3 minuti di gioco sono avanti 8-2 e la panchina ospite chiama time-out. Alla ripresa del gioco i ragazzi di coach Salzano continuano a giocare con energia, anche se sfortunati su alcune conclusioni (11-2). Arriva la risposta degli avversari che con due giochi da tre punti consecutivi si portano sul -3 (11-5 al 5′). I nerazzurri reagiscono con Pagni, ma gli ospiti replicano immediatamente (13-10 al 6′). Ancora Pagni per Latina con due punti personali e l’assist per Mayer (17-10 al 7′). Qualche ingenuità dei padroni di casa permette all’Asso di ricucire parte del divario (17-14 all’8′). I locali perdono alcuni palloni di troppo ed esauriscono il bonus,  gli ospiti concretizzano i liberi scaturiti dai falli subiti e a 46″ dal termine del periodo Asso passa in vantaggio (18-20). Nei secondi finali i nerazzurri vanno in confusione concedendo ulteriori 4 punti alla squadra in maglia blu, che chiude avanti di 6 lunghezze il primo quarto (18-24).

whatsapp-image-2018-01-10-at-21-49-13Buona la reazione dei ragazzi di coach Salzano in avvio di seconda frazione che con 4 punti consecutivi tornano a -2 (22-24). Botta e risposta dalla lunetta tra le due formazioni (24-25 al 12′). I nerazzurri perdono nuovamente lucidità e ne approfittano gli avversari per allungare sulla doppia cifra di vantaggio  (24-34 al 14′). Prova a scuotersi Latina con il canestro di Piovesan, ma la compagine ospite mantiene alto il ritmo e mette a segno ulteriori quattro punti in velocità (26-38 al 15′). Time-out per la panchina di casa. Al rientro in campo Latina prova a ricucire il divario difendendo con grinta e realizzando canestri importanti (31-40 al 16′). I padroni di casa non riescono a mantenere la giusta fluidità di gioco e al 18′ inseguono nuovamente di 11 lunghezze (37-48). Latina torna sotto la doppia cifra di svantaggio con 4 punti consecutivi e al 19′  l’allenatore ospite chiama time-out con 50″ sul cronometro (41-48). I ragazzi di coach Salzano hanno un crescendo d’intensità che permette loro di andare al riposo lungo a due soli punti di distanza dagli avversari (46-48).

Al rientro dagli spogliatoi è Asso la prima a realizzare, piazzando un break di 8-0 che annichilisce i nerazzurri  (46-56 whatsapp-image-2018-01-10-at-21-49-19al 21′). Il parziale è ancora aperto per gli ospiti che allungano sul + 12 (46-58) poi sono Pagni e Piovesan a smuovere il punteggio di Latina (53-58 al 13′). Asso Sport è precisa dalla lunetta (53-60) Piovesan altrettanto dai 6.75 (56-60) ma sono i due punti di De Santis a riaprire nuovamente il match e costringere il coach ospite a chiamare sospensione (58-60 al 25′). Alla ripresa del gioco gli ospiti mettono a referto 6 punti consecutivi e allungano sul +8 (58-66). De Santis prova a prendere per mano i suoi compagni (60-66) ma gli avversari non falliscono dalla lunetta (60-68 al 28′). Time-out Latina. Il gioco riprende, il tempo scorre ma i padroni di casa non riescono a colmare il divario e il periodo va in archivio sul 61-70 in favore dell’Asso Sport.

whatsapp-image-2018-01-10-at-21-49-20L’ultima frazione si apre con i due punti di Pagni (63-70) e prosegue con il canestro di De Santis (65-70 al 31′). Latina non demorde e lotta con veemenza su ogni pallone (67-73 al 33′). La tripla ancora di Pagni riporta i nerazzurri a un solo possesso di distanza (70-73 al 34′). Cargnelutti riduce a un solo punto la distanza dagli avversari (72-73 al 35′) e il solito Pagni con un bellissimo canestro di tabella realizza i due punti del sorpasso nerazzurro (74-73 al 36′). Si gioca sul filo dell’equilibrio (77-75 al 37′). Gli ospiti realizzano un gioco da tre punti, che consente loro di rimettere la testa avanti (77-78 a 2:30″ dalla sirena). Manca 1:18″ al termine della gara quando Asso mette a segno il canestro del +3 (77-80 ). I nerazzurri sono sfortunati nella conclusione successiva e perdono un pallone prezioso, ne trae vantaggio la formazione ospite che con 40″ sul cronometro fissa il tabellone sul 77-82. Time-out per coach Salzano. Al rientro sul parquet i padroni di casa non riescono a trovare la via del canestro a differenza degli ospiti che mettono a segno gli ulteriori 4 punti che fissano il risultato finale sul 77-86 con cui Asso vince il match.

Il prossimo appuntamento con i ragazzi del gruppo Under 18 Élite è in programma per giovedì  18 gennaio  alle ore 19:30 sul campo della Basket Serapo 85 in occasione della nona e ultima giornata del girone d’andata.

Latina Basket vs Asso Sport 77-86 (18-24, 46-48, 61-70).

Latina Basket: Bertacchini 2, De Santis 11, Cargnelutti 6, Caprara 2, Mayer 8, Piovesan 27, Peloni, Di Manno 1, MArtelli 4, Pagni 16. All. Salzano. Ass. Caldarozzi.

Asso Sport: Fabiano 16, Petrolini 28, Oliva, Morgante 15, Paone V. 8, Paone F., Bertolo 4, Ulgiati 2, Gabriele 3, Poselek 2, Bernardini 8. All. Paone.

 

Donatella Schirra
Ufficio Stampa
Latina Basket