Il gruppo Under 20 Regionale della Benacquista Assicurazioni Latina Basket ha disputato la finale della Fascia B del img_1505campionato di categoria, affrontando sul parquet del Vittorio Veneto la formazione di Fiumicino M.B. Sporting Club, e ha conquistato il titolo di prima classificata superando gli avversari con il risultato finale di 102-84 al termine di una gara combattuta e mai scontata. Questo successo arriva alla vigilia di un’altra prova determinante per Hajrovic, Ambrosin, Cavallo e Sciaraffa che domani affronteranno l’esame di maturità e confidiamo che possa essere di buon auspicio.

 

 

img_1512I tabellini –  Latina Basket vs  M.B. Sporting Club 102-84 (27-19, 52-47, 72-63)

Benacquista Assicurazioni Latina Basket:  Cavallo 15, Hajrovic 4, Schivo 24, Ambrosin 16, Nulli 7, Marangon 14, Sciaraffa 4, Asabella 5, Salvini 13. Coach Salzano. Assistente Bono. Assistente Cappuccia.

M.B. Sporting Club: Campeti 3, Leotta 8, Maduka 11, Ukmar 27, Profumo N. 13, Acconciamessa 11, Profumo D. 7, Ruggiero 4. Coach Acconciamessa.

 

La partita – In avvio di partita le due formazioni si affrontano in maniera equilibrata (1-3 al 2′), poi Latina con tre triple consecutive riesce a creare un discreto divario (12-3 al 4′). Gli ospiti provano a reagire (14-10 al 6′) mentre i nerazzurri faticano a trovare la via del canestro. Fiumicino riduce ulteriormente il divario, ma Latina è pronta a replicare (22-15 all’8′). Grazie a uno sprint finale i padroni di casa riescono a chiudere il primo periodo avanti di 8 lunghezze: 27-19. La seconda frazione si apre con un parziale di 7-0 da parte della compagine ospite che all’11’ riduce a un solo punto il divario (27-26). Ancora egemonia di MB Sporting Club che al 12′ mette a segno il canestro del sorpasso (27-28). Time-out per coach Salzano. Alla ripresa del gioco sono ancora i nerazzurri a inseguire (29-33 al 12′) prima di riuscire a rimettere la testa avanti (35-33 al 13′). Si gioca sul filo dell’equilibrio (39-37 al 15′). Botta e risposta dal pitturato tra le due squadre e sul 41-39 con 4:19″ sul cronometro viene fischiato fallo tecnico a Schivo e prima che Fiumicino tiri il libero è la stessa formazione ospite a chiedere time-out. Si torna sul rettangolo di gioco, MB non concretizza il libero, mentre sul lato opposto Salvini mette a segno i due punti del 43-39. La gara scorre in modo equilibrato con le due compagini che non riescono a mettere a segno break decisivi. Si va al riposo lungo con Latina avanti di 5 lunghezze: 52-47. Al rientro dal riposo lungo i nerazzurri realizzano un break di 5-0 che consente loro di guadagnare il vantaggio in doppia cifra (57–47 al 21′) e costringe la panchina avversaria al time-out. Alla ripresa del gioco MB non demorde, anche se i padroni di casa riescono a ribattere colpo su colpo, mantenendo la doppia cifra di distanza (64-53 al 24′). Le azioni si susseguono veloci, con alcuni tiri sfortunati, qualche stoppata preziosa, ma anche qualche ingenuità (66-58 al 26′). I pontini mantengono il divario, ma MB non smette di lottare (68-61 al 28′). Il terzo quarto va in archivio con Latina avanti 72-63. In avvio di ultima frazione gli ospiti realizzano la tripla del -6 (72-66 al 31′). MB Sporting Club non demorde e con 6:43″ sul cronometro si porta sul -5 (76-71). Time-out per coach Salzano. La compagine ospite è in fiducia e al 34′ insegue di sole 4 lunghezze (78-74), i padroni di casa rispondono dalla lunga distanza (81-74). Un nuovo guizzo nerazzurro per l’87-78 a 3:08″ dalla sirena. Incrementa il divario il team latinense (93-78 al 38′). Gli ospiti rimangono concentrati, ma Latina gioca ormai in scioltezza e la gara si conclude con il risultato di 102-84 che decreta il successo della squadra pontina.

 

 

Donatella Schirra
Ufficio Stampa
Benacquista Assicurazioni Latina Basket