Marika_65A6939

Benacquista, è festa!

Picture of Donatella Schirra

Donatella Schirra

Ufficio Stampa Latina Basket

Pubblicato il

Giornata 7 - Serie A2 Girone Verde

LA BENACQUISTA ASSICURAZIONI LATINA BASKET CONQUISTA MERITATAMENTE IL PRIMO SUCCESSO IN CAMPIONATO SUPERANDO LA LUISS ROMA AL PALATIZIANO (76-86).

 

 

 

Una vittoria agognata, rincorsa, fortemente voluta e frutto di una necessaria e ammirevole reazione avuta nella seconda parte di gara. I nerazzurri ci hanno creduto anche quando le cose sembravano non andare per il verso giusto, non hanno mollato quando il punteggio non era gratificante, si sono uniti nel momento di maggiore difficoltà e insieme hanno tirato fuori la grinta, il cuore e giocato con la giusta sinergia, in modo armonico, determinato e attento.

La gara è stata avvincente e mai scontata, i tifosi della Benacquista (un centinaio) che hanno raggiunto la Capitale hanno sostenuto la squadra e alla fine del match hanno pacificamente invaso il campo per scattare foto con i giocatori e chiedere loro autografi. E’ stata una festa del basket e un bellissimo messaggio di affetto da parte dei tifosi nei confronti della squadra. 

Il prossimo appuntamento è per domenica 5 novembre 2023 alle ore 18:00  al PalaBianchini, dove i nerazzurri, riceveranno  Elachem Vigevano 1955 in occasione dell’ottava giornata del Campionato.

1° QUARTO

24-14

2° QUARTO

51-40

3° QUARTO

66-64

FINE PARTITA

76-86

ARBITRI – Ferretti Fabio di Nereto (TE), Capurro Michele Cosimo PIo di Reggio di Calabria, Roca Giovanni di Avellino.

logo_AS_LUISS

Luiss Roma:  Murri 5, Badmus 22, Villa 3, Fallucca 10, Pasqualini 5, D’Argenzio 5, Jovovic 2, Miska 12, Cucci 12, Salvioni, Legnini.

Coach Paccariè. Primo Assistente Esposito. Secondo Assistente Righetti Alex.

Tiri da 2 60% (15/25), tiri da 3 33% (9/27), tiri liberi 73% (19/26)

logo LB 2010_BLU

Benacquista Assicurazioni Latina Basket:  Gaines 16, Amo n.e., Parrillo 17, Romeo 6, Mladenov 6, Cicchetti 11, Viglianisi 5, Fall 5, Moretti 7, Alipiev 13, Collazo n.e.

Coach Di Manno. Vice Cavazzana. Assistente Tricarico.

Tiri da 2 65% (24/37), tiri da 3 19% (5/26), tiri liberi 74% (23/31)

QUARTO

24-14

Il match nelle prime battute mostra le due compagini in equilibrio nel punteggio, alternandosi nel vantaggio ( 8-7 al 3′). La fisicità è subito protagonista della gara con la terna arbitrale che sanziona 6 falli (4 a Latina, 2 alla Luiss) dopo i primi 4 minuti di gioco con il punteggio sul 10-9. Ruotano gli uomini sulla panchina nerazzurra, ma sono i padroni di casa a mettere a segno un parziale di 6-0 che vale il 15-9 al 5′. Coach Di Manno schiera anche Viglianisi, rientrato dall’infortunio, ma Latina è farraginosa nelle azioni, la mancanza di fluidità in attacco porta a conclusioni non ottimali, ne approfittano i capitolini per incrementare il divario (19-11 all’8′). Time-out Benacquista.  Alla ripresa del gioco i pontini non riescono ancora a giocare con la giusta sinergia e il primo periodo va in archivio sul 24-14.

QUARTO

51-40

In avvio di seconda frazione è la formazione di casa la prima ad andare a segno dalla lunga distanza, per i latinensi rispondono Romeo, Mladenov e Cicchetti dal pitturato (27-20 al 12′). Time-out Coach Paccariè. Al rientro sul rettangolo di gioco la Luiss risponde con un 4-0, complici due ingenuità nerazzurre e, sul 31-20, è il turno di Coach Di Manno di chiamare sospensione. Il gioco riprende, Latina prova a ricucire il divario, ma i capitolini replicano con veemenza (36-24 al 14′). Sale l’intensità, Parrillo firma la prima della serata per i pontini e al 15′ il tabellone segna 38-29. Gli ospiti si portano sul -7 con Cicchetti (38-31) i locali riallungano dalla lunetta (Latina ha già esaurito il bonus) e Capitan Fall con un bel gioco da 3 punti trascina i suoi sul 40-34 al 17′ e Alipiev riduce ulteriormente sul -4 (40-36). La Benacquista sembra aver trovato una migliore armonia di gioco, ma la Luiss continua a realizzare dalla lunetta, per via dei numerosi falli sanzionati ai nerazzurri (44-36). Scorre il cronometro, i capitolini allungano sul 48-36, complice anche un discutibile fallo tecnico sanzionato ad Alipiev. Latina prova a lottare (48-40 al 19′) ma i romani riescono ad andare negli spogliatoi sulla doppia cifra di vantaggio grazie alla tripla di Fallucca che fissa il punteggio sul 51-40.

QUARTO

66-64

Al rientro dal riposo lungo Latina parte con un buon piglio (51-44 al 21′) ma la risposta della Luiss non si fa attendere (56-44 al 23′) e time-out per la panchina ospite. Si torna in campo, i nerazzurri faticano, ma non demordono (57-48 al 24′). Latina vuole crederci e al 26′ è  un solo possesso pesante di distacco (57-54). Time-out Roma. Si torna sul parquet Alipiev firma il canestro del -1, ma sul fronte opposto gli avversari centrano la retina dai 6.75 (60-56 al 27′). La gara è intensa, Gaines realizza dall’arco e Latina è di nuovo sul -1 (60-59). Con 2:16″ sul cronometro Parrillo realizza il libero del tecnico sanzionato a Fallucca ed è parità (60-60). La Luiss realizza ancora una volta dalla lunga distanza, Latina, parzialmente precisa dalla lunetta (63-61 al 29′). Con 40″ da giocare la Luiss mette a segno due liberi che valgono il 65-61. Mancano 28″ al termine del quarto quando Parrillo, ancora a cronometro fermo, porta i suoi sul -1 (65-64). Un ulteriore viaggio in lunetta per i capitolini decretala fine del terzo periodo sul 66-64.

FINE PARTITA

76-86

La quarta frazione si apre con 4 punti consecutivi della Benacquista che prima conquista la parità e poi passa in vantaggio (66-68 al 31′). Ancora i nerazzurri a segno con Cicchetti per il 66-70, poi è Cucci a smuovere il punteggio della Luiss (68-70 al 32′). La partita è accesa ed equilibrata, ma Latina ha una spinta emozionale immensa e c al 35′ è avanti 70-77 grazie ai canestri di Cicchetti e Gaines. Time-out Luiss. Il gioco riprende, la Benacquista difende strenuamente, Cicchetti è un leone sulle due parti del campo (70-79 al 36′). La squadra padrona di casa non si arrende e con 2:40″ sul cronometro si porta sul -6 (73-79). Time-out Coach Di Manno. Si torna in campo, Parrillo allunga sul 73-82. Tutta la squadra pontina è attenta, determinata e a 1:50″ dalla fine conquista la doppia cifra di vantaggio 73-84. Un divario che i nerazzurri difendono energicamente fino al 76-86 con cui si conclude l’incontro e che sancisce la prima vittoria in campionato della Benacquista.

Logo_LNP_OWW-
Shop online a breve disponibile
T-shirt #iotifolatinabasket
Spilla in acrilico
DIMOSTRA IL TUO TALENTO