time-out Marika_65A6325

Benacquista, impressioni dopo la prima amichevole. Parlano coach e preparatore fisico.

Picture of Donatella Schirra

Donatella Schirra

Ufficio Stampa Latina Basket

Pubblicato il

Pre-season - mercoledì 30 agosto 2023 prima amichevole stagionale con la Virtus Cassino.

Per la Benacquista Assicurazioni Latina Basket, dopo 12 giorni di allenamento, la prima amichevole stagionale è stata molto utile.

A circa due settimane dall’inizio della preparazione, la Benacquista Assicurazioni Latina Basket ha ricevuto sul parquet della palestra dell’Istituto Vittorio Veneto di Latina, la Virtus Cassino, formazione militante nella Serie B Nazionale.

Un primo banco di prova per gli uomini guidati da Coach Giuseppe Di Manno che si è rivelato utile per eseguire i primi test legati al lavoro fin qui svolto durante le sessioni quotidiane di allenamento. In via precauzionale, è rimasto fuori dalle rotazioni Alexander Cicchetti, che per un dolore alla schiena non aveva preso parte nemmeno agli ultimi due allenamenti.

Si è trattato di uno scrimmage di 4 quarti da 10 minuti ognuno con il punteggio azzerato dopo ogni frazione. Latina ha chiuso in vantaggio il primo e l’ultimo periodo, Cassino il secondo e il terzo.

Indipendentemente dall’aspetto numerico legato al risultato finale o alle statistiche dei singoli, si è trattato di un utilissimo lavoro, necessario in questo preciso momento della preparazione, come sottolinea anche il preparatore fisico nerazzurro, Marco Ranalli: «Sicuramente è il periodo in cui abbiamo fatto più volume, per cui per adesso le gambe ancora non stanno in condizione, ovviamente ce lo aspettavamo, perché dopo una decina di giorni di allenamento è normale. L’amichevole ci ha aiutato tanto, ci dà un punto della situazione a livello fisico che è importante da capire adesso. I ragazzi sono nella condizione in cui accusano tutto il lavoro svolto, ma è proprio ora che ci serve questo, ossia giocare, riprendere il ritmo del gioco che è proprio quello che ci è mancato fino a questo momento. Tornati dalla sessione estiva, manca proprio il volume di gioco, il tempo effettivo giocato, che è quello che ci manda in condizione per la Supercoppa e per il campionato».

Dello stesso avviso anche il capo allenatore Giuseppe Di Manno, che prende quanto di buono emerso da questo primo test per continuare il percorso di preparazione: «Questa sera è stata la prima uscita dopo 12 giorni di allenamenti, eravamo consapevoli che la squadra aveva lavorato molto sulle gambe, quindi  è stata più o meno la partita che ci aspettavamo. La cosa positiva è stata la reazione dell’ultimo quarto. Abbiamo tante cose su cui lavorare, lo sapevamo, quindi proseguiamo  con la preparazione e vedremo in occasione della prossima amichevole di sabato quali passi avanti avremo fatto».

La Benacquista, infatti, proseguirà il lavoro in palestra e sabato 2 settembre disputerà una ulteriore partita amichevole, stavolta in esterna, in occasione del 2° Memorial Fabrizio Di Flavio al Palazzetto dello Sport Contrada a Penne (PE), con la Pallacanestro Roseto (Serie B) guidata dall’ex Coach nerazzurro Franco Gramenzi. Nel roster di Roseto anche altri due ex nerazzurri, Giordano Durante e Mitchell Poletti.

Logo_LNP_OWW-
Shop online a breve disponibile
T-shirt #iotifolatinabasket
Spilla in acrilico
DIMOSTRA IL TUO TALENTO