1Il primo turno infrasettimanale della stagione per la Benacquista Assicurazioni Latina Basket  è coinciso con la trasferta al PalaEstra dove ha conquistato un prezioso successo superando la On Sharing Mens Sana Siena con il risultato finale di 79-82 al termine di una gara vibrante e mai scontata. Quattro uomini in doppia cifra sul fronte nerazzurro con Carlson miglior realizzatore del match con 24 punti e due triple determinanti nei minuti finali; Baldassarre e Fabi con 18 punti ognuno e 9 rimbalzi per Patrick e un chirurgico 7/7 ai liberi di Agustin che nel finale di gara si è rivelato fondamentale; 13 punti per il londinese Lawrence. Nota importante la grande coesione del gruppo che, anche in questa occasione, ha avuto la capacità di rimanere compatto nei momenti di difficoltà e negli istanti finali del match quando la lucidità diventa un elemento determinante.

10Coach Gramenzi al termine dell’incontro: «Siamo riusciti a indirizzare la partita come l’avevamo pensata. La squadra è stata brava in questo senso, anche se non siamo stati altrettanto bravi nei secondi tiri nei primi due quarti di gara. Avremmo potuto subire molti meno punti se non avessimo concesso tanti secondi tiri. Siamo stati  meno bravi nella seconda parte di gara nel commettere sciocchezze clamorose che ci hanno fatto rischiare molto. Buona, però, la reazione finale. Bravo Mike a riscattare gli errori precedenti mettendo a segno le due triple che hanno, di fatto, chiuso la partita. La squadra è stata compatta e si è espressa su livelli accettabili, anche se c’è tanto da migliorare. Siamo ancora all’inizio del campionato e il cammino è ancora lungo, ma certamente ci fa piacere essere riusciti a conquistare questi due punti, perché vincere su un campo come il PalaEstra è sempre difficile».

Foto a cura di Paolo Lazzeroni che si ringrazia per la gentile concessione.

I tabellini – On Sharing Mens Sana Siena vs Benacquista Assicurazioni Latina Basket  79-82 (20-24, 37-41, 56-56).

On Sharing Mens Sana Siena: Sanguinetti 21, Poletti 17, Pacher 17, Prandin 9, Morais 6, Lupusor 5, Ranuzzi 4, Radonjic, Monnecchi, Del debbio, Ceccarelli, Cepic. Coach Moretti. Vice Campanella.
Benacquista Assicurazioni Latina Basket: Lawrence 13, Carlson 24,  Tavernelli 4, Cassese, Fabi 18, Baldassarre 18, Allodi 2, Jovovic n.e., Cavallo n.e., Di Prospero n.e., Di Bonaventura 3. Coach Gramenzi. Vice Di Manno.

Statistiche: Siena tiri da 2 43% (17/40) tiri da 3 28% (10/36) tiri liberi 79% (15/19); Latina tiri da 2 53% (17/32) tiri da 3 38% (8/21) tiri liberi 80% (24/30).

Arbitri dell’incontro: Brindisi Federico di Torino, Saraceni Alessandro di Zola Predosa (BO), Bartolomeo Antonio di Cellino San Marco (BR).

La partita – Partenza equilibrata con le due squadre che dopo i primi cinque giri di lancette sono sul 10-14. La Benacquista allunga3 sul +8 10-18 al 6′, ma la reazione senese non si fa attendere e con un contro parziale di 8-0 si riporta in parità (18-18 all’8′). Time-out per coach Gramenzi. Al rientro sul parquet Allodi riporta Latina avanti, ma risponde sul fronte opposto Poletti per il 20 pari. Si entra nell’ultimo minuto del quarto con i due punti firmati Lawrence, che con 14″ sul cronometro serve l’assist per Tavernelli che realizza il canestro del 20-24 con cui si conclude il primo quarto.

La seconda frazione si apre con la bella tripla di Agustin Fabi che porta i nerazzurri sul 20-27. Baldassarre allunga sul 20-29, poi la reazione senese che prova a ricucire parte del divario, ma la Benacquista rimane concentrata e risponde colpo su colpo (26-34 al 16′). I nerazzurri riescono a mantenere il vantaggio di 8 lunghezze anche grazie alla precisione dalla lunetta di Mike Carlson (30-38 al 17′).  Siena si affida al tiro dalla lunga distanza di Poletti, ma è ancora Carlson a portare punti preziosi a cronometro fermo (33-40 al 18′). La Mens Sana si porta sul -5 (35-40 al 19′). Latina è sfortunata nelle conclusioni nel corso dell’ultimo minuto, ne approfitta il team toscano per raggiungere il -3 (37-40 a 7″ dall). Time-out per la Mens Sana prima che Baldassarre vada in lunetta per realizzare uno solo dei liberi scaturiti dal fallo subito da Sanguinetti che fissa il punteggio del secondo quarto sul 37-41.

7Al rientro dal riposo lungo sono i padroni di casa i primi a trovare la via del canestro per portarsi a un solo possesso di distanza dalla Benacquista (39-41 al 21′). I pontini replicano con lo statunitense Carlson dalla lunetta (39-43). Sfortunata Latina nelle conclusioni successive, imitata sul fronte opposto dai senesi  e il punteggio rimane invariato fino alla tripla realizzata da Prandin per il 42-43 al 33′. Si alza leggermente il ritmo con Fabi e Carlson che riportano i nerazzurri sul +4 (44-48). Con 5:38″ da giocare Andrew Lawrence realizza dall’arco subendo anche fallo da Prandin. La panchina senese chiama time-out prima che il londinese della Benacquista vada in lunetta per il tiro libero aggiuntivo. Non concretizza il numero 4 pontino, mentre nell’area opposta è Ranuzzi ad accorciare le distanze (46-51 al 25′). Allodi stoppa Poletti in area, ma il lungo senese nell’azione successiva centra la retina dai 6.75 per il -1 della On Sharing (50-51 al 26′). Time-out per la panchina ospite. Con 2:27″ da giocare i padroni di casa riescono a rimettere la testa avanti con Pacher prima a cronometro fermo (52-51), poi su azione (54-51). I latinensi faticano a trovare la via del canestro, Carlson mette a segno il libero del -2 (54-52) poi è Baldassarre a permettere ai suoi il nuovo sorpasso firmando la sua prima tripla della serata (54-55 al 28′). Pacher risponde con i due punti del 56-55 senese al 29′. Lawrence concretizza un libero per la nuova parità sul 56-56 con cui termina la terza frazione.

L’ultimo quarto vede il punteggio mantenersi in equilibrio con le due formazioni che si affrontano a suon di canestri pur commettendo 5errori su entrambi i fronti (63-63 al 34′). Allodi commette il suo quarto fallo, Carlson realizza un bel canestro in transizione, ma risponde immediatamente Pacher (65-65 al 35′). Una magia di Lawrence con 4:20″ sul cronometro per il 65-67, ma è ancora Pacher per la Mens Sana a consentire ai senesi di rimettere la testa avanti (68-67 al 36′). I locali hanno esaurito il bonus, Lawrence fa un viaggio in lunetta, ma concretizza un solo libero che vale la nuova parità (68-68). Prandin commette il suo quarto fallo e Carlson, chirurgico ai liberi, porta i suoi sul 68-70 al 37′. Errori al tiro ambo le parti, poi ancora Pacher dall’arco per il 71-70 al 38′. Con 1:13″ da giocare coach Moretti chiama time-out. Al rientro sul parquet arriva la tripla di Carlson (71-73 al 39′). Nell’area opposta Siena non riesce a centrare la retina, Benacquista torna in attacco ed è ancora Mike Carlson realizzare dai 6.75 per il 71-76 quando mancano 27″ alla sirena finale. Nuovo time-out per la panchina della Mens Sana. Alla ripresa del gioco Poletti subisce fallo da Lawrence e concretizza un gioco da tre punti che permette a Siena di riportarsi sul -2 (74-76 con 22″ sul cronometro). Time-out per la Benacquista. Il gioco riprende, Fabi subisce fallo e va in lunetta dove realizza entrambi i liberi (74-78). Latina non ha ancora esaurito il bonus e con 15″ da giocare commette fallo per guadagnare secondi preziosi. A 12″ dal termine Sanguinetti va in lunetta sul fallo sistematico di Latina (76-78). Nuovo time-out per coach Gramenzi. Al rientro sul parquet Fabi subisce fallo, va in lunetta per il 76-80, ma non è finita Sanguinetti realizza la tripla del 79-80 a 8″. Ancora un fallo su Fabi, ancora un viaggio in lunetta 79-82 con 4″. 2Scorrono i secondi e la Benacquista conquista un prezioso successo sul risultato finale di 79.82.

Il prossimo appuntamento con la Benacquista Assicurazioni Latina Basket è in programma per domenica 28 ottobre alle ore 18:00 tra le mura amiche del PalaBianchini dove riceveranno la temibile Virtus Roma reduce dalla vittoria nel derby capitolino con la Leonis Roma (81-76).

Donatella Schirra
Ufficio Stampa
Benacquista Assicurazioni Latina Basket