Latina - Agrigento-394

Benacquista, vittoria corale. Nerazzurri superano Agrigento 80-71.

Donatella Schirra

Donatella Schirra

Ufficio Stampa Latina Basket

Pubblicato il

Giornata 22 - Serie A2 Girone Verde

LA BENACQUISTA ASSICURAZIONI LATINA BASKET VINCE SUL PARQUET DI FERENTINO CONTRO L'ENERGY FORTITUDO AGRIGENTO.

La Benacquista Assicurazioni Latina Basket  gioca e vince una gara difficile contro un avversario molto fisico, rimane concentrata anche quando l’Energy Agrigento dimostra di non voler assolutamente mollare, sfrutta la coesione del gruppo e s’impegna costantemente per superare ogni difficoltà. Il risultato finale di 80-71 è frutto di una vittoria corale da parte di una squadra che, anche in questa occasione, è scesa in campo in formazione rimaneggiata, data l’assenza di Capitan Parrillo e di Samuele Moretti. L’inserimento “last minute” di Jacopo Borra ha permesso a Coach Sacco di poter contare su una rotazione in più, e il centro torinese. data la sua esperienza, si è reso molto utile, nonostante non sia ancora entrato nei meccanismi del gruppo. Quattro uomini in doppia cifra con Mayfield miglior realizzatore dei nerazzurri con 19 punti personali (100% da 2 ai liberi) 5 rimbalzi e 5 assist in 39 minuti di gioco. Seguono a ruota Alipiev con 18 punti, 9 rimbalzi e 3 assist in 40 minuti di utilizzo, Cicchetti con 14, 6 rimbalzi e 2 assist in 24 minuti sul rettangolo di gioco e la new entry Borra con 11 punti, 6 rimbalzi e 2 assist in 16 minuti di permanenza sul parquet.

Il prossimo appuntamento è per domenica 11 febbraio alle ore 18:00 al Palasport di Lecce, dove i nerazzurri sfideranno a domicilio la HDL Nardò Basket in occasione della prima giornata della seconda fase di qualificazione (Fase a orologio).
Si precisa che: Il calendario ufficiale della fase a orologio sarà reso noto dal Settore Agonistico FIP e da LNP entro la giornata di martedì 6 febbraio, una volta risolte eventuali problematiche di utilizzo degli impianti nelle date dei turni casalinghi previsti dalla formula, e a seguito dell’omologazione dei risultati delle gare dell’ultimo turno disputato da parte del Giudice Sportivo FIP.

1° QUARTO

22-22

2° QUARTO

45-34

3° QUARTO

58-55

FINE PARTITA

80-71

ARBITRI – Ursi Stefano di Livorno, Giovannetti Giulio di Rivoli (TO), Attard Luca di Priolo Gargallo (SR).

favicon

Benacquista Assicurazioni Latina Basket: Amo n.e., Zangheri 6, Parrillo n.e., Romeo 6, Mladenov 3, Cicchetti 14, Mayfield 19, Viglianisi 3, Spadon n.e., Borra 11, Rapetti n.e., Alipiev 18. 

Coach Sacco. Vice Cavazzana. Assistente Tricarico.

Tiri da 2 67% (24/36), tiri da 3 20% (3/15), tiri liberi 77% (23/30)

Fortitudo_Agrigento

Energy Fortitudo Agrigento:  Ambrosin 17, Traore n.e., Meluzzi 9, Cohill 21, Fabi 6, Caiazza, Chiarastella 1, Morici 10, Sperduto n.e., Peterson 2, Polakovich 5.

Coach Calvani. Vice Morganti

Tiri da 2 % (/), tiri da 3 % (/), tiri liberi % (/)

QUARTO

22-22

Parte bene la formazione ospite, che dopo il primo minuto è avanti 0-4, ma i padroni di casa con Romeo ristabiliscono la parità (4-4 al 2′). Ancora uno strappo dei siciliani (6-10 al 3′) nuovo recupero nerazzurro (10-12 al 5′). Con 4:29″ da giocare Mladenov è costretto a tornare in panchina perché gravato di 3 falli. Latina gioca di squadra e con 3:24″ sul cronometro, e il punteggio sul 14-15 c’è il time-out chiesto da Coach Calvani. Si torna in campo e la gara scorre in equilibrio (16-17). Latina ha già esaurito il bonus e Agrigento ne approfitta concretizzando i liberi del  16-20 a 1:21″). Ruotano gli uomini sulla panchina della Benacquista e fa il suo esordio in nerazzurro Jacopo Borra. Scorre il cronometro Viglianisi e Alipiev sono chirurgici dai 6.75 e il primo quarto va in archivio sul 22-22.

QUARTO

45-34

La seconda frazione si apre con il bel gioco da tre punti di Borra, che vale il sorpasso della Benacquista (25-22 all’11’). Latina è concentrata, Alipiev e ancora Borra per il 29-23 al 12′. Agrigento prova a replicare, ma dalla lunetta Mayfield e Alipiev sono precisi e al 13′ il tabellone segna 33-25. Una serie di conclusioni sfortunate ambo le parti, poi è Agrigento a smuovere il punteggio con Fabi (33-28 al 15′). Alipiev e Borra rispondono dalla lunetta (36-28). Ancora una buona circolazione di palla per Latina con Mayfield che firma il canestro del vantaggio in doppia cifra (38-28 a 3:18″) che costringe la panchina di Agrigento al time-out. Il gioco riprende, gli ospiti recuperano parte del divario (38-31) ma è pronta la risposta dei locali con Mayfield che realizza 5 punti consecutivi per il 43-31 al 19′. Agrigento riduce sul 43-34, ma è il bel canestro di Cicchetti a mandare tutti negli spogliatoi sul punteggio di 45-34.

QUARTO

58-55

Al rientro dal riposo lungo Latina si affida alle realizzazioni di Alipiev e Cicchetti e al 22′ conduce 51-38. Agrigento ricuce parte del divario (51-42 al 24′) e arriva il time-out chiesto da Coach Sacco. Al rientro sul rettangolo di gioco, Latina riconquista il vantaggio in doppia cifra, pur essendo sfortunata su alcune conclusioni (53-43 al 26′) ed esaurendo il bonus, che permette alla Fortitudo di andare in lunetta (53-45). La gara è molto fisica, Agrigento non demorde e continua a recuperare punti, grazie anche ad altri viaggi in lunetta (54-51 a 1:57″). Con 1:31″ da giocare viene sanzionato fallo tecnico a Coach Sacco, Agrigento realizza il libero che vale il -2 (54-52). Mayfield smuove il punteggio dei padroni di casa (56-52) ma con 38″ sul cronometro arriva la tripla siciliana per il -1, ancora Mayfield per il 58-55 con cui si conclude il terzo quarto. 

FINE PARTITA

80-71

In avvio di quarta frazione Borra concretizza due liberi, ma risponde Agrigento su azione (60-57 al 31′). L’Energy torna di nuovo sul -1, ma Borra con un gioco da tre punti ristabilisce 2 possessi di distanza (63-59 al 32′). La Benacquista incrementa il vantaggio con Mladenov (66-59 al 33′). La Fortitudo non molla, si porta sul -3 (66-63 al 35′) mentre la Benacquista deve richiamare in panchina Mladenova per raggiunto limite di falli. Ruotano ancora gli uomini sulla panchina pontina ed è Cicchetti ad andare a segno per il 68-63. Con 4 minuti esatti da giocare Mayfield realizza il canestro del +7 nerazzurro (70-63). Time-out Coach Calvani. Si torna sul parquet e Agrigento colpisce dalla lunga distanza (70-66). Cicchetti preciso dalla lunetta (72-66 al 37′). Agrigento non si arrende (72-68) Latina nemmeno (74-68 con 2:15″ sul cronometro). 1:39″ da giocare, ottima circolazione di palla e la tripla di Alipiev per il 77-68. Time-out Agrigento. Il gioco riprende, Agrigento prova ad andare a segno, ma la difesa di Latina non lo permette. Mancano 56″ al termine quando Cicchetti va in lunetta e concretizza un libero (78-68). Agrigento accorcia le distanze (78-70 a 40″). Time-out Latina. Si torna sul rettangolo di gioco con i nerazzurri bravi a gestire gli istanti finali e a vincere, per la prima volta in questa stagione, sul campo “casalingo” di Ferentino con il risultato di 80-71. 

Logo_LNP_OWW-
Shop online a breve disponibile
T-shirt #iotifolatinabasket
Spilla in acrilico
DIMOSTRA IL TUO TALENTO