latinabasket-img

Coach Gramenzi: «La nostra forza è il gran lavoro di squadra».

Picture of Donatella Schirra

Donatella Schirra

Ufficio Stampa Latina Basket

Pubblicato il

Al termine della sfida con la Mens Sana Siena, il capo allenatore della Benacquista Assicurazioni Latina Basket, Franco Gramenzi, in sala stampa ha commentato la gara e risposto alle domande dei giornalisti.

Coach Gramenzi in sala stampa – In sala stampa, al termine della partita con la Mens Sana Siena, il capo allenatore della Benacquista Assicurazioni Latina Basket ha commentato la gara e risposto alle domande dei giornalisti presenti: «Nei primi due quarti non abbiamo giocato male, ma sicuramente abbiamo subito maggiormente il nostro avversario per via della difesa un po’ più soft applicata, al di là del fatto che avevamo fatto delle scelte tattiche per far tirare determinati giocatori. Poi, invece, abbiamo alzato un po’ il ritmo in difesa che ha scaturito anche un miglior lavoro in attacco. La squadra si è accesa nel terzo quarto ed è stato molto positivo, un buon parziale costituito da grande intensità anche nelle fasi offensive a differenza della prima parte di gara in cui c’eravamo mossi più lentamente faticando ad attaccare l’avversario. Ovviamente merito di Siena che ha pressato molto e non ci ha consentito di giocare nel modo a noi congeniale, una squadra molto brava da questo punto di vista. Siamo contenti di questo risultato e anche di essere riusciti a ribaltare la differenza canestri della partita d’andata, che per noi era un fattore importante».

andrea-pastore-4Domanda – Andrea Pastore nell’ultimo quarto è apparso molto stanco

Risposta – «Pastore è reduce da una forte  sindrome influenzale con febbre alta curata anche con gli antibiotici,  che non gli ha permesso di allenarsi per due giorni e, per quelle che erano le sue condizioni, ha fatto anche tanto in campo. Nel terzo periodo ha giocato sempre e ha fatto buone cose. Anche se non ha fatto punti, ha fatto cose positive».

Coach Gramenzi prende spunto anche per sottolineare che, con l’inserimento del nuovo playmaker Marco Passera sarà necessario ridefinire le rotazioni: «Con l’arrivo di Marco sarà sicuramente necessario ridisegnare le rotazioni dei piccoli, quindi anche per noi queste prime partite serviranno per vedere sia lo stato fisico del giocatore, che degli altri che hanno avuto qualche problema con l’influenza, con problemi muscolari o alle ginocchia. Chiaramente ci vorrà un po’ di tempo per riuscire a trovare il giusto ritmo con il nuovo assetto».

Domanda – E’ un caso che Latina sia cambiata quando è salito in cattedra Arledge, figura sicuramente importante nel quintetto di questa jonathan-arledge-2squadra?

Risposta – «Su Arledge ha perfettamente ragione. Ogni volta che Arledge ha fatto partite di alto livello, è cresciuta tutta la squadra, però questo gruppo è stato capace di vincere anche senza di lui e questo è un gran segnale. Questa squadra è stata capace di vincere anche con prestazioni meno buone di Arledge, o di altri giocatori. Questo denota il fatto che c’è un gran lavoro di squadra dietro, non dipendiamo da qualcuno in particolare. E’ un aspetto fondamentale che può diventare la nostra forza».

marco-passera-5Domanda – Un giudizio, anche se ovviamente è prestissimo, su Passera e su questo esordio.

Risposta – «Per quanto riguarda Passera, dobbiamo dire che è stato fermo a lungo per via di un infortunio e che aveva ripreso ad allenarsi soltanto nel periodo di Natale a Brescia. Ora è stato inserito, nel giro di pochi giorni, in un nuovo sistema, nuovi giocatori e quindi ci vorrà del tempo. Lo paragonavo con gli altri a quello che è stato l’infortunio di Rullo durante l’estate, che lo ha tenuto fermo per un mese e poi è stato necessario un ulteriore mese prima che rientrasse in condizione. Marco ha un fisico diverso da Roberto e credo che possa impiegare meno, però è chiaro che ci vorrà un po’ di tempo e dobbiamo essere pazienti. Ripeto, però, è più un discorso tattico, di rotazioni e d’inserimento in un gruppo che aveva trovato già la sua fisionomia e pian, piano risolvere il suo problema fisico cercando, ovviamente di non pressarlo e sforzarlo eccessivamente per evitare di creare problemi sul vecchio infortunio».

Donatella Schirra
Ufficio Stampa
Latina Basket

 

Logo_LNP_OWW-
Shop online a breve disponibile
T-shirt #iotifolatinabasket
Spilla in acrilico
DIMOSTRA IL TUO TALENTO