latinabasket-img

Derby intenso e molto fisico tra Latina e Rieti.

Picture of Donatella Schirra

Donatella Schirra

Ufficio Stampa Latina Basket

Pubblicato il

Una partita dura, intensa e molto fisica terminata quella andata in scena sul parquet del PalaBianchini in occasione del turnolatinavsriet_04 infrasettimanale che ha visto confrontarsi la Benacquista Assicurazioni Latina Basket e la Zeus Energy Group Npc Rieti. Una gara iniziata non nel migliore dei modi per i nerazzurri, che hanno, però, dimostrato una grande capacità di reazione nella seconda parte della sfida e, pur commettendo errori  a tratti banali, non mollando mai fino all’ultimo secondo. E l’ultimo secondo, in questa occasione, ha mostrato il tiro a fil di sirena di Bolpin, scagliato da oltre metà campo, non riuscire a centrare la retina per il canestro della possibile vittoria, e sancire il successo della compagine ospite sul 72-74. Non sono quindi bastati i 5 uomini in doppia cifra a tingere di nerazzurro il derby laziale, ma non c’è tempo per abbattersi, si deve subito voltare pagina, perché il prossimo appuntamento con i nerazzurri è in programma sabato 18 gennaio dicembre alle ore 20:30, sul parquet del Pala Gianni Asti, dove la Benacquista farà visita a Torino, in questo turno vittoriosa sul campo di Eurobasket Roma (87-92).

.-.-.-.-.-.-

I tabellini:  Benacquista Assicurazioni Latina Basket vs  Zeus Energy Group Npc Rieti 72-74 (20-23, 31-44, 62-68).

Benacquista Assicurazioni Latina Basket: Musso 7, Cassese 12, Di Pizzo, Romeo, Pepper 14, Bolpin 15, Moore 4, Raucci 10,  Ancellotti 10, Di Prospero n.e.. Coach Gramenzi. Vice Di Manno.

Zeus Energy Group Npc Rieti:  Stefanelli 9, Fumagalli 2, Passera 9, Cannon 24, Vildera 12, Raffa 13, Zucca, Nikolic, Filoni 5, Mammolo n.e.. Coach Rossi. Vice Cottignoli.

Statistiche:  Latina tiri da 2 50% (13/26) tiri da 3 32% (7/22) tiri liberi 68% (13/19) Rieti tiri da 2 54% (20/37) tiri da 3 18% (2/11) tiri liberi 82% (18/22).

Note: Giovanni Vildera di Rieti uscito per 5 falli

Arbitri dell’incontro: Dionisi Alessio di Fabriano (AN), Pellicani Nicholas di Ronchi dei Legionari (GO), Barbiero Marco di Milano

.-.-.-.-.-.-

latinavsriet_05La partita – Il match è subito ad alto ritmo (4-3 al 1′). La fisicità è immediatamente parte integrante della partita (9-9 al 4′) e le due formazioni sentono in modo particolare questo importante derby. Alessandro Cassese mette 5 punti consecutivi e Latina si porta sul 14-12 al 5′. Si gioca sul filo dell’equilibrio (16-17 al 6′) mentre ruotano gli uomini sulla panchina nerazzurra. L’intensità rimane elevata, Rieti piazza un mini break di 5-0 che all’8′ permette agli ospiti di condurre 18-23. Con 1:13″ sul cronometro, coach Gramenzi chiama time-out. Alla ripresa del gioco è la Benacquista l’unica ad andare a segno per chiudere il primo periodo sul 20-23.

In avvio di seconda frazione Mike Moore con un gesto molto atletico porta i suoi sul -1 (22-23). Capitan Raucci concretizza un libero che al 12′ ristabilisce la parità (23-23). I padroni di casa sono sfortunati nelle conclusioni, ne approfittano i reatini (25-29 al 14′). Capitan Raucci prende per mano i compagni e con 4 punti consecutivi risponde alle realizzazioni ospiti (29-31 al 16′). Con 3:13″ sul cronometro viene sanzionato fallo antisportivo a Bernardo Musso e Raffa dalla lunetta porta Rieti sul 29-33. La Benacquista soffre in difesa e, avendo esaurito il bonus, concede alla Npc di fare un ulteriore viaggio in lunetta (29-35 al 17′). Data la fisicità del match, anche la Zeus esaurisce il bonus e Cassese può ridurre il divario (31-35) ma Passera sul fronte opposto non è da meno (31-37). Sono i due punti segnati da Cannon a 1:43″ dalla sirena, che spingono la panchina di Latina a chiamare time-out (31-39). Si rientra sul rettangolo di gioco, ma i nerazzurri non riescono a trovare la via del canestro. Rieti incrementa il vantaggio a cronometro fermo (31-41 a 53″). I locali continuano a faticare in attacco, mentre coach Rossi chiama time-out a 22″ dalla fine del periodo per organizzare l’ultimo possesso ed è Raffa a mettere a segno il canestro del 31-44 con cui si va negli spogliatoi.

Al rientro dal riposo lungo Latina scende sul parquet con il piglio giusto e trascinata da 5 punti consecutivi di Dalton latinavsriet_03Pepper si porta sul 36-44 al 21′. Cannon risponde con 2 liberi che valgono il nuovo vantaggio in doppia cifra dei reatini (36-46). Ancora Cannon per la Npc e al 23′ il tabellone segna 36-50. La Benacquista replica con la tripla di Ancellotti, ma Rieti gioca con molta più fluidità rispetto ai padroni di casa (39-52 al 24′). Capitan Raucci rientra sul parquet in sostituzione di Moore e recupera un pallone prezioso che innesca il gioco di squadra con cui Cassese realizza un gioco da tre punti (42-52 al 25′). Cannon è la spina nel fianco di Latina (42-55) Raucci quella di Rieti (44-55 al 26′). Riccardo Bolpin riduce ulteriormente le distanze con la tripla del -9 (46-55) ma continua a faticare molto soprattutto nelle azioni offensive (46-57 al 28′). Non demorde la Benacquista che torna sotto la doppia cifra di svantaggio, ma negli ultimi 59″ secondi c’è grande confusione in campo e viene sanzionato fallo tecnico a coach Gramenzi per proteste. Il quarto si conclude sul 52-60.

latinavsriet_08L’ultimo quarto si apre con il canestro di Raffa che riporta Rieti sul +10 (52-62) risponde Bolpin con due triple consecutive e Latina dimostra di non mollare mai e di essere ancora ampiamente in partita (58-62 al 32′). Time-out per Rieti. Al rientro sul parquet la Npc allunga sul 58-66 con un mini break di 4-0, mentre i nerazzurri sono sfortunati nelle conclusioni. Al 35′ Cannon firma il nuovo vantaggio in doppia cifra della Zeus (58-68). Time-out per coach Gramenzi. Nonostante la difesa aggressiva degli ospiti, Ancellotti riduce il divario con un bel gioco da 3 punti (61-68 al 36′). E’ nuovamente Bolpin a trascinare i suoi (63-68) Raucci riduce ulteriormente le distanze con un libero e Musso schiaccia per il -2 (66-68 a 2:46″ dalla sirena). Time-out per la panchina della Npc. Si torna sul rettangolo di gioco e il solito Cannon centra la retina (66-70) mentre nell’area opposta viene fischiato fallo in attacco a Pepper. Mancano 2:22″ al termine della gara e l’intensità in campo è altissima. Con 1:45″ da giocare viene fischiata infrazioni di passi ad Ancellotti e Latina spreca un’ulteriore possibilità di accorciare il divario. Lo stesso numero 45 nerazzurro, con 1:06″ sul cronometro non concretizza i due liberi a sua disposizione, sul rimbalzo preso da Raucci è Musso a segnare la tripla del -1 (69-70 a 1:01″ dalla fine). Ci sono 43″ sul cronometro quando Passera realizza due liberi che valgono il +3 reatino (69-72). Time-out Latina. Il gioco riprende, Bolpin subisce fallo e fa un viaggio in lunetta (70-72 con 37″ da giocare). Latina gioca con il fallo sistematico, ma non riesce a conquistare il vantaggio. Il match si conclude sul risultato finale di 72-74 con il tiro della speranza a fil di sirena ancora di Bolpin che non centra la retina.

 

Donatella Schirra
Ufficio Stampa
Benacquista Assicurazioni Latina Basket

 

Logo_LNP_OWW-
Shop online a breve disponibile
T-shirt #iotifolatinabasket
Spilla in acrilico
DIMOSTRA IL TUO TALENTO