Ancora una volta il Commendator Lucio Benacquista riesce a stupire e incantare con le sue iniziative benefiche e rivolte alle personeabbracci meno fortunate. Il Presidente della Benacquista Assicurazioni Latina Basket riesce a dare segnali di aggregazione, unione, fratellanza e solidarietà facendosi portavoce di una frase che racchiude appieno il suo pensiero: «A Latina lo sport è esteso a tutti ed è di tutti».

 

 

lucio-marcello-giocatori-con-magliaDa tempo il Commendatore ha instaurato contatti sia con il Centro Diurno per diversamente abili Centro S. Minenna, gestito dalla Cooperativa Osa, che con l’Associazione GS Ens Latina, una squadra di basket composta da giocatori non udenti, che milita in un campionato nazionale. Contatti che con il tempo si sono intensificati, dando vita a incontri, momenti di aggregazione e collaborazione in uno scambio di visite: la prima squadra nerazzurra ha preso parte a eventi organizzati dalle due associazioni e per ricambiare a rotazione alcuni ragazzi del Centro e una delegazione della GS Ens Latina, hanno assistito alle partite del Campionato di Serie A2 disputate al PalaBianchini.

Gettate le basi di quella che è diventata una vera e propria amicizia sportiva, il Commendator Benacquista ha deciso di avviare unlucio-ilaria-e-giocatori percorso di integrazione e, grazie alla collaborazione della D.ssa Ilaria Tagliavia, coordinatrice del Centro, e del Dott. Giuseppe Gallo, Presidente del GS Ens Latina, i ragazzi diversamente abili e gli atleti non udenti saranno inseriti in un progetto sportivo che permetterà loro di giocare a pallacanestro con il nome Benacquista Assicurazioni Latina Basket: «Stiamo facendo di tutto per far emergere in questa città i veri valori dello sport, ossia cortesia, amore, amicizia – dichiara contento il Commendator Benacquista – nello sport siamo amici, ci raggruppiamo, soffriamo per una sconfitta, gioiamo per una vittoria. È qualcosa di astratto che si concretizza con la gioia di stare insieme senza divisioni, ma rimanendo uniti. Tutti insieme».

ilaria-marcelloAlle parole del Presidente nerazzurro fanno eco i ringraziamenti della D.ssa Tagliavia: «Grazie perché a settembre abbiamo avviato una sfida, che era quella di aprire le porte del centro coinvolgendo le diverse realtà del territorio a livello associativo, culturale, sportivo condividendo una festa  per conoscersi, per creare collaborazioni. Nessuno ci credeva. Oggi siamo qui a dimostrare che si può, e si deve, fare per tutti i ragazzi che ne hanno bisogno. Grazie perché ogni volta che propongo ai ragazzi di andare a vedere le partite sono entusiasti, perché quando dico che faremo festa e inviteremo Latina Basket sono contenti, perché poter collaborare con voi ci permette di continuare nel nostro percorso di integrazione e socializzazione con il territorio, obiettivo principale del nostro lavoro».

Poche, semplici, ma bellissime parole del Dott. Giuseppe Gallo: «Grazie di cuore a Lucio per il supporto e per l’aiuto. Ci dà tanta felicitàgruppo-centro-minnenna-con-giocatori e ci fa sentire appagati».

Lo scambio di abbracci, le foto ricordo suggellano un patto di amicizia sportiva indissolubile.

 

 

Donatella Schirra
Ufficio Stampa
Benacquista Assicurazioni Latina Basket