cacace

Latina, ad Agrigento decisivi i minuti finali.

Picture of Donatella Schirra

Donatella Schirra

Ufficio Stampa Latina Basket

Pubblicato il

Giornata 5 - Serie A2 Girone Verde

LA BENACQUISTA ASSICURAZIONI LATINA BASKET DISPUTA LA QUINTA GIORNATA DEL CAMPIONATO DI SERIE A2 OLD WILD WEST SUL CALDO CAMPO DELL'ENERGY MONCADA AGRIGENTO. BUONA PARTITA PER ALCUNI TRATTI DI GARA, MA NEL FINALE I PADRONI DI CASA HANNO AVUTO LA MEGLIO.

La Benacquista Assicurazioni Latina Basket in quest’ultima domenica di ottobre ha affrontato la quinta giornata del campionato, sfidando a domicilio l’Energy Moncada Agrigento sul parquet del PalaEmpedocle, di fronte a un pubblico numeroso, e che ha sostenuto incessantemente i padroni di casa, in una gara per lunghi tratti giocata sul filo dell’equilibrio.

Se la prima parte del match ha premiato nel punteggio i siciliani, al rientro dal riposo lungo i nerazzurri hanno avuto una brillante reazione (20-8 il parziale del terzo periodo) e sono riusciti a passare in vantaggio, grazie anche a una serrata difesa. L’ultima frazione è stata all’insegna dell’equilibrio e dei vari capovolgimenti di fronte nel vantaggio, ma nel corso degli ultimi due minuti di gioco (con il punteggio sul 64-61) Latina, complici alcuni errori banali, non riesce più a trovare la via del canestro, ne approfitta Agrigento per chiudere il match sul 72-61. 

Il prossimo appuntamento è per mercoledì 16 novembre alle ore 20:30 al PalaBianchini, dove i nerazzurri affronteranno la Mutua Torino in occasione della settima giornata del Campionato. (La sesta giornata coinciderà con il turno di riposo per il club pontino).

Si ringrazia Marco Gallo dell’Ufficio Stampa della Energy Moncada Agrigento per la gentile collaborazione e per le fotografie.

1° QUARTO

23-20

2° QUARTO

35-27

3° QUARTO

43-47

FINE PARTITA

72-61

ARBITRI – Salustri Valerio di Roma, Miniati Gian Lorenzo di Firenze, Roiaz Matteo di Muggia (TS).

Fortitudo_Agrigento

Energy Moncada Agrigento: Marfo 19, Ambrosin 13, Grande 21, Costi    2, Chiarastella, Negri 6, Bellavia, Peterson, Mayer, Francis 11, Fernandez n.e..

Coach Cagnardi. Assistente Cardelli.

Tiri da 2 50% (21/42), tiri da 3 18% (4/22), tiri liberi 64% (18/28)

latinabasket

Benacquista Assicurazioni Latina Basket: Durante 1, Cacace 10, Lewis II 11, Parrillo 2, Rodriguez 10, Cicchetti 4, Moretti 8, Fall 13, Alipiev 2, Barnaba n.e..

Coach Gramenzi. Vice Di Manno. Assistente Tricarico.

Tiri da 2 52% (22/42), tiri da 3 18% (3/17), tiri liberi 53% (8/15)

QUARTO

23-20

Un avvio di gara vivace (6-4 al 3′). I nerazzurri sono sfortunati al tiro, mentre Agrigento gioca con fluidità riuscendo ad allungare il divario (11-4 a 6:30″ dal termine del quarto). Time-out per Coach Gramenzi. La Benacquista prova a reagire e al 5′ il punteggio è sul 15-11. ancora Latina protagonista con la tripla di Rodriguez e la stoppata di Moretti su Marfo (15-14 al 6′). All’8′ è Moretti a realizzare il canestro della parità 17-17. Agrigento reagisce a sua volta e con 4 punti consecutivi si porta sul 21-17 a 1:34″. Il quarto termina sul 23-20.

QUARTO

35-27

La seconda frazione si apre con 4 punti consecutivi della Benacquista, che riesce a mettere la testa avanti (23-24 al 12′). Si deve attendere il 15′ per vedere un altro canestro realizzato, ed è della formazione siciliana che riconquista il vantaggio (25-24 ). I latinensi continuano a essere sfortunati nelle conclusioni e il match scorre sul filo dell’equilibrio (27-26 al 16′). La partita è molto fisica, ma entrambe le formazioni commettono errori e perdono palloni banalmente (29-26 al 17′). Dopo il time-out di Coach Gramenzi, la Fortitudo realizza i due liberi che valgono il 31-26. Ancora un viaggio in lunetta per parte e con 57″ da giocare il punteggio è sul 32-27. Gioco spezzettato, Agrigento nuovamente a segno a cronometro fermo e si va al riposo lungo sul 35-27.

QUARTO

43-47

Al rientro dagli spogliatoi è Latina firma un parziale di 7-1 che vale il -2 nerazzurro (36-34 al 23′). Agrigento replica dalla lunga distanza (39-34). Il gioco non è particolarmente brillante, tante interruzioni, molta fisicità, poche realizzazioni (39-36 al 25′). Il bel canestro di Cacace porta la Benacquista sul -1 (39-38 al 26′). Ancora Alberto Cacace a segno e i pontini rimettono la testa avanti (39-40 al 27′). Time-out per la panchina di casa. L’Energy torna in vantaggio (41-40 al 28′). Azioni concitate e confuse sui due lati del campo, poi il bel gioco da tre punti di Cacace permette alla Benacquista di tornare avanti (41-43 al 29′). Allunga Latina  sul 41-45, riduce la Fortitudo (43-45) ma sono i nerazzurri a realizzare l’ultimo canestro del terzo quarto, che va in archivio sul 43-47.

FINE PARTITA

72-61

Avvio di quarta frazione spumeggiante con le due squadre che si affrontano a viso aperto (50-51 al 32′). Si gioca sul filo dell’equilibrio (al 53-53 33′). Lewis realizza il libero del 53-54, ma entrambe le formazioni faticano nel trovare la via del canestro. Anche Agrigento fa un viaggio in lunetta e rimette la testa avanti (55-54 al 35′). Le compagini si avvicendano nel vantaggio, ma a 4:26″ dalla sirena è di nuovo parità (57-57). Agrigento si affida ad Alessandro Grande (60-57) e allunga con Francis (62-57 a 3:42″). Errori ambo le parti e con 2:56″ da giocare, time-out Latina. A due minuti esatti dalla sirena Lewis riduce il divario (62-59). Agrigento risponde colpo su colpo a ogni tentativo della Benacquista di recuperare (66-61 al 39′). L’ultimo minuto scorre senza che gli ospiti riescano a segnare, ne approfittano i locali per incrementare la distanza e chiudere il match sul 72-61.

Logo_LNP_OWW-
Shop online a breve disponibile
T-shirt #iotifolatinabasket
Spilla in acrilico
DIMOSTRA IL TUO TALENTO