GOR_3670

Latina, in forze ridotte, si arrende alla corazzata Cantù.

Picture of Donatella Schirra

Donatella Schirra

Ufficio Stampa Latina Basket

Pubblicato il

Giornata 14 - Serie A2 Girone Verde

LATINA SI ARRENDE ALLA BLASONATA CANTU' .

La Benacquista Assicurazioni Latina Basket non lesina sull’impegno, ma il confronto con l’esperta corazzata Acqua San Bernardo/Cinelandia Cantù (61% nel tiro dalla lunga distanza) non permette ai nerazzurri di smuovere la propria posizione in classifica (90-72). Sfidare a domicilio, al cospetto di un pubblico notoriamente caldo, una delle squadre favorite per il salto di categoria, in un momento in cui le rotazioni sono ridotte, la forma fisica non è al top e si gioca la seconda trasferta consecutiva in 5 giorni, non è stata certo una cosa semplice, ma bisogna dare atto alla Benacquista che ha dimostrato ancora una volta una grande forza di volontà. L’atteggiamento degli uomini guidati da Coach Sacco fa, sicuramente, ben sperare per i prossimi appuntamenti, perché ci sono ancora tante partite da giocare e Latina continuerà a lottare per risollevarsi.
Buono l’esordio di DeMario Mayfield in maglia Benacquista, per lo statunitense una doppia/doppia composta da 13 punti e 10 assist.  Anche per Samuele Moretti una doppia/doppia, che nel suo caso  scaturisce da 10 punti e 12 rimbalzi. Per i pontini in doppia cifra anche Ivan Alipiev con 18 punti (50% dal campo, 86% ai liberi) e Capitan Parrillo con 14 (75% da 3 punti, 100% ai liberi).

Si ringrazia Walter Gorini della Acqua S. Bernardo/Cinelandia Cantù per la gentile collaborazione, le foto e il video della sala stampa.

1° QUARTO

18-16

2° QUARTO

47-37

3° QUARTO

72-55

FINE PARTITA

90-72

ARBITRI – Giovannetti Giulio di Rivoli (TO), Bonotto Fabio di Ravenna, Bertuccioli Nicolò di Pesaro

pallacanestro cantu

Acqua San Bernardo – Cinelandia Cantù:  Berdini 3, Nikolic 8, Nwohuocha 4, Tarallo, Meroni, Bucarelli (Cap.) 15, Hickey 22, Burns 9, Moraschini 13, Young 16, Clerici.

Coach Cagnardi. Vice Costacurta. Assistente Sacchetti.

Tiri da 2 45% (14/31), tiri da 3 61% (19/31), tiri liberi 83% (5/6)

logo LB 2010_BLU

Benacquista Assicurazioni Latina Basket:  Amo, Parrillo (Cap.) 14, Mladenov 7, Cicchetti 9, Collazo n.e., Mayfield 13, Tarozzi n.e., Viglianisi 1, Rapetti n.e., Moretti 10, Alipiev 18.

Coach Sacco. Vice Cavazzana. Assistente Tricarico.

Tiri da 2 35% (15/43), tiri da 3 44% (8/18), tiri liberi 75% (18/24)

QUARTO

18-16

Parte bene Cantù (4-0) poi due belle azioni di Moretti, che stoppa in difesa e realizza in attacco (4-2 al 2′). Altra stoppata pontina, da parte di Mladenov, poi Mayfield firma i suoi primi punti in maglia nerazzurra per il vantaggio della Benacquista (4-5). Replica la San Bernardo dall’arco, ma sul fronte opposto Alipiev, con un bel gioco da tre punti, riporta i suoi avanti (7-8 al 3′). Ancora Alipiev dalla lunetta (7-9) e ancora una stoppata da parte di Mladenov ed è proprio il numero 12 di Latina ad aumentare il vantaggio (7-11 al 7′). Scorre il cronometro, i padroni di casa continuano a inseguire, con Latina brava a replicare a ogni tentativo di avvicinamento dei lombardi (12-16 all’8′). Con 31″ da giocare Cantù torna per la quarta volta sul -1 (15-16) ma è la tripla a fil di sirena che manda in archivio il primo quarto sul 18-16 con il sorpasso della San Bernardo.

QUARTO

47-37

Il secondo quarto è vibrante con le due formazioni che si alternano nel vantaggio (23-21 al 12′). I padroni di casa allungano sul 27-21, Latina non demorde e Mladenov riduce le distanze (27-24). Cantù si affida alle triple di Bucarelli per portarsi sulla doppia cifra di vantaggio (38-26  al 14′). Time-out per Coach Sacco. Al rientro sul parquet ci sono 4 punti consecutivi di Cicchetti che valgono il -8 nerazzurro (38-30 a 3:32″). Time-out Coach Cagnardi. Il gioco riprende, vengono sanzionati in un amen due falli consecutivi a Mladenov, che viene richiamato in panchina perché ha 3 falli personali. Alipiev riduce ulteriormente le distanze (38-32) ma Bucarelli risponde immediatamente (40-32 al 28′). Con 1:49″ sul cronometro Cicchetti firma i due punti del -6 (40-34) ma i lombardi ne firmano 5 consecutivi (45-34 al 19′). Entrambe le squadre hanno esaurito il bonus, entrambe fanno un viaggio in lunetta (47-36 a 30″ dalla sirena). Un libero di Mayfield chiude i conti del secondo quarto sul 47-37.

QUARTO

72-55

Al rientro dal riposo lungo Cantù continua a essere molto precisa dalla lunga distanza, Latina prova a replicare con Parrillo, Alipiev e Mladenov, ma è difficile tenere testa ai locali (56-43 al 22′). Scorre il tempo, Latina prova a resistere (58-46 al 24′) anche se deve richiamare nuovamente in panchina Mladenov gravato di 4 falli. Cantù allunga sul +17 (67-50 al 28′). Latina è sfortunata su varie conclusioni e, nonostante il divario, non smette di giocare. Il terzo periodo si conclude sul 72-55

FINE PARTITA

90-72

In apertura di ultima frazione Parrillo mette a segno la sua terza tripla di serata per il 73-58. Ancora Parrillo protagonista per la Benacquista con i 3 liberi che valgono il 73-61, ma arriva anche la reazione della San Bernardo con Moraschini (76-61 al 32′). Latina continua a lottare, ma anche a essere sfortunata al tiro. Con 5:51″ sul cronometro c’è il time-out di Coach Cagnardi. Al rientro sul rettangolo di gioco arriva la tripla di Alipiev su assist di Mayfield (76-64 al 34′). Cantù reagisce con veemenza e con 2 triple in fila fissa il punteggio sull’82-64 con 4:44″ da giocare. Time-out per la panchina nerazzurra. Il gioco riprende con Cantù che gestisce bene l’ampio vantaggio  (87-68 al 38′). Il match si conclude sul risultato finale di 90-72.

Logo_LNP_OWW-
Shop online a breve disponibile
T-shirt #iotifolatinabasket
Spilla in acrilico
DIMOSTRA IL TUO TALENTO