DSC_1488

Latina, le rotazioni ridotte hanno influito sulla gara a Cremona.

Donatella Schirra

Donatella Schirra

Ufficio Stampa Latina Basket

Pubblicato il

Giornata 2 - Serie A2 Girone Verde

LATINA, LE ROTAZIONI RIDOTTE E LA CONDIZIONE NON OTTIMALE DI ALCUNI ELEMENTI HANNO INFLUITO SULLA GARA A CREMONA

La Benacquista Assicurazioni Latina Basket ha disputato la tredicesima giornata del campionato sul parquet del PalaRadi di Cremona, dove ha affrontato la Ferraroni Juvi. Per i nerazzurri, che sono scesi in campo con le rotazioni ridotte, con Parrillo e Viglianisi non al top della condizione, e tre ragazzi delle giovanili seduti in panchina, non è stata una partita semplice. I pontini sono partiti bene, riuscendo anche a chiudere avanti il primo periodo di gioco, ma già dalla seconda frazione hanno iniziato a commettere qualche ingenuità di troppo, mentre gli avversari sono riusciti a migliorare le proprie percentuali al tiro e la gara è rimasta in equilibrio, Il guizzo dei padroni di casa poco prima del riposo lungo segna il primo allungo in doppia cifra, che nei due quarti successivi subirà un incremento e arriverà a toccare anche i 20 punti di distacco. Buona la perseveranza dei nerazzurri che non hanno ma smesso di lottare, ma qualche errore di troppo ha condizionato i tentativi di rimonta.

Il prossimo appuntamento è per domenica 10 dicembre 2023 alle ore 20:30  al PalaDesio, dove i nerazzurri, sfideranno a domicilio la blasonata Acqua San Bernardo Cantù in occasione della quattordicesima giornata del Campionato.

Si ringrazia l’ufficio stampa della Ferraroni Juvi Cremona per la collaborazione e Francesca Solari per le fotografie.

1° QUARTO

18-20

2° QUARTO

47-39

3° QUARTO

66-52

FINE PARTITA

90-76

ARBITRI – Attard Marco di Firenze, Tallon Umberto di Bologna, D’Amato Alex di Tivoli

 

juvi cremona no trasparente

Ferraroni Juvi Cremona: Benetti 4, Timperi 8, Magro 8, Cotton 12, Sabatino 9, Musso 11, Medford 15, Boni n.e., Vincini 10,  Tortù 13, Biaggini n.e., Grassi n.e..

Coach Bechi. Vice Quaglia.

Tiri da 2 57% (21/37), tiri da 3 30% (8/27), tiri liberi 80% (24/30)

logo LB 2010_BLU

Benacquista Assicurazioni Latina Basket:  Gaines 21, Amo, Collazo n.e., Parrillo 7, Spadon n.e., Mladenov 5, Cicchetti 13, Viglianisi 2, Moretti 8, Alipiev 20, Tarozzi n.e..

Coach Sacco. Vice Cavazzana. Assistente Tricarico.

Tiri da 2 43% (17/40), tiri da 3 33% (9/27), tiri liberi 79% (15/19)

QUARTO

18-20

Nei primi minuti di gara le due formazioni, pur non mostrando un gioco particolarmente avvincente, si avvicendano nel vantaggio (4-7 al 4′). Cremona restituisce il minibreak e al 5′ è avanti 8-7. Gaines dall’arco, Alipiev dal pitturato ed è di nuovo vantaggio nerazzurro (8-12 al 6′). Parrillo e ancora Gaines incrementano il divario (8-17) e con 2:30″ sul cronometro c’è il primo time-out della serata, chiamato dalla Juvi. Il gioco riprende, Cremona si sblocca e mette a segno 8 punti consecutivi che valgono il 16-17 a 25″ dal termine del quarto. Per la Benacquista replica Alipiev dalla lunga distanza per il 16-20, ma con 3″ da giocare Cotton fa un viaggio in lunetta e fissa il punteggio finale del primo quarto sul 18-20.

QUARTO

47-39

Il “solito” Sasà Parrillo allunga sul 18-22 in avvio di secondo periodo, ma alcuni errori banali non permettono ai nerazzurri di allungare ulteriormente. la Juvi si porta sul -2 dopo un viaggio in lunetta (20-22) e con 8:12″ sul cronometro, Coach Sacco chiama time-out. Si torna sul rettangolo di gioco e arriva il pareggio di Cremona, ma arriva immediatamente la risposta pontina con la tripla di Mladenov su assist perfetto di Parrillo (22-25). Tortù, con un gioco da tre punti, guadagna la nuova parità per la Ferraoni (25-25 al 13′). Ancora Tortù a segno per i padroni di casa, che mettono la testa avanti (28-25 al 14′). Gaines commette alcune ingenuità, ne approfitta Cremona, trascinata da uno scatenato Tortù,  per allungare il vantaggio e al 15′, con il tabellone che segna 36-27, c’è il secondo time-out per la panchina della Benacquista. I pontini lottano nel pitturato, ma non riescono a centrare la retina, poi arrivano cinque punti consecutivi di Gaines per il -4 latinense (36-32 al 17′). Time-out Coach Bechi. Al rientro sul parquet è di nuovo Gaines ad andare a segno per il -2 (36-34). La gara è vivace, canestri da entrambi i lati del campo (40-37 al 18′). Cremona ha un nuovo guizzo e allunga sul 47-37. a 38″ dalla sirena. Viglianisi firma i due liberi del 47-39 con cui si va al riposo lungo. 

QUARTO

66-52

Al rientro dagli spogliatoi Cremona incrementa il proprio vantaggio sul 53-39, mentre Latina non riesce a sbloccarsi nemmeno dalla lunetta. Al 23′ viene sanzionato un fallo tecnico a Gaines per proteste e la Juvi allunga il parziale sull’8-0 (55-39). Con 6-14″ sul cronometro finalmente si sblocca Latina con il canestro di Cicchetti su assist di Alipiev (55-41).  Ancora Alex Cicchetti a segno dopo una buona circolazione di palla (55-43) ma sul fronte opposto è rapida la Ferraroni a replicare per il nuovo +16 della squadra locale (59-43). Gli ospiti provano a resistere e a ridurre le distanze (59-47 al 27′). Sfortunata la conclusione dall’angolo di Amo, poi è Alipiev a portare i suoi sul 59-48 con il libero concretizzato dopo il fallo tecnico sanzionato a Musso. Un libero realizzato anche da Cicchetti, poi Cremona firma 4 punti in fila e con 1:04″ da giocare è avanti 62-49. Latina fatica e segna soltanto a cronometro fermo, e non con totale precisione, Cremona di contro è più brillante e il terzo quarto va in archivio sul 66-52. 

FINE PARTITA

90-76

In avvio di quarta frazione è Gaines a ridurre subito il divario con i tre liberi che valgono il -11 (66-55 al 31′). Latina lotta, Amo difende con grande intensità, Parrillo firma una bella tripla, Cicchetti stoppa Tortù, ma il vantaggio della Ferraroni continua a essere ampio (73-60 al 33′). Cremona incrementa il divario (78-60 con 5:30″ sul cronometro). Per quanto Latina non voglia arrendersi, commette qualche errore di troppo, la Juvi, dal canto proprio, approfitta di ogni opportunità e al 36′ è avanti di 20 punti (84-64). Scorre il cronometro, Cremona è in pieno controllo del match (89-72 al 38′). L’incontro si conclude con la vittoria dei padroni di casa sul risultato di 90-76.

Logo_LNP_OWW-
Shop online a breve disponibile
T-shirt #iotifolatinabasket
Spilla in acrilico
DIMOSTRA IL TUO TALENTO