Terry_Henderson

Latina, sfida intensa a Verona.

Picture of Donatella Schirra

Donatella Schirra

Ufficio Stampa Latina Basket

Pubblicato il

14° Giornata (recupero della prima di ritorno) - Mercoledì 16 febbraio 2022 Palla a due ore 20:30

Latina gioca una partita di grande energia e intensità sul campo di Verona. Lotta strenuamente fino all'ultimo secondo, nonostante fosse la quarta gara in 12 giorni, nonostante di fronte avesse una delle teste di serie del girone Rosso, nonostante sia ancora priva di un giocatore fondamentale come Fall.

Una sfida lunghissima, estenuante e caratterizzata dalla grande intensità che i giocatori di Latina hanno mostrato in campo. I pontini sono stati abili nel tenere testa a Verona, una delle migliori squadre dell’intero campionato, costruita per raggiungere obiettivi importanti, senza timore reverenziale, ma giocando a viso aperto. Capitan Passera e compagni hanno combattuto davvero fino all’ultimo secondo, fino a quando la sirena ha imposto la fine di un match dal quale Latina esce a testa alta, con il solo rammarico di non aver potuto coronare il grande sforzo profuso con i due punti in palio. Al Forum di Verona la gara termina sul punteggio di 82-80, l’ennesimo finale in volata che non premia il club pontino.

Per Latina sarà necessario nuovamente resettare in fretta, perché domenica si giocherà ancora, e ancora in trasferta, stavolta a Ferrara.

Si ringrazia l’ufficio stampa della Tezenis Verona per la gentile collaborazione e Caterina Zatterin per le fotografie.

1° QUARTO

18-20

2° QUARTO

30-36

3° QUARTO

57-52

FINE PARTITA

82-80

ARBITRI – Martellosio Mattia Eugenio di Buccinasco (MI), Costa Alessandro di Livorno, Maschietto Chiara di Treviso

NOTE – 

scaligera

Adobah n.e., Caroti 7, Casarin 3, Johnson 14, Candussi 7, Nonkovic n.e., Rosselli 2, Pini 12, Anderson 25, Udom, Grant 5, Spanghero 7.

Coach Ramagli. Vice Bonacina. Assistente Gallea

Tiri da 2 55% (18/33), tiri da 3 36% (9/25), tiri liberi 66% (19/29)

latinabasket

Durante 3, Passera 7, Veronesi 6, Mouaha 9, Jackson 10, Henderson 25, Bozzetto 4, Radonjic 14, Bagni n.e., Ambrosin 2.

Coach Gramenzi. Vice Di Manno. Assistente Tricarico.

Tiri da 2 38% (13/34), tiri da 3 50% (9/18), tiri liberi 87% (27/31)

QUARTO

18-20

Avvio di partita con ritmo alto, ma diverse palle perse su entrambi i fronti con le squadre in equilibrio nel punteggio dopo un lieve vantaggio dei pontini (7-7 al 4′). Latina allunga sul +7 (7-14 al 5′). Henderson realizza una tripla da distanza siderale portando i suoi sulla doppia cifra di vantaggio (7-17 al 6′). Time-out per Verona. Al rientro sul parquet si alza l’intensità difensiva dei padroni di casa, che riescono anche a sbloccare il proprio punteggio firmando 5 punti consecutivi (12-17 al 7′). Durante realizza un bel gioco da tre punti, ma replica Verona dalla lunga distanza (15-20 al 9′). Gli scaligeri riducono ulteriormente le distanze e il primo quarto va in archivio sul 18-20.

QUARTO

30-36

Il secondo quarto si apre con Verona che ristabilisce la parità (20-20). Latina interrompe il break degli avversari con i due liberi di Radonjic e il canestro su azione di Henderson (20-24 al 12′). La Tezenis compie due viaggi in lunetta, ma concretizza un solo libero (21-24 al 13′). Con 6:22″ sul cronometro viene sanzionato fallo tecnico alla panchina latinense, ma Rosselli non realizza il libero. Si smuove il punteggio della Benacquista con Bozzetto (21-26). Veronesi viene richiamato in panchina perché gravato di 3 falli e i padroni di casa riducono le distanze dalla lunetta (23-26). Equilibrio in campo  (27-28 al 16′). Latina allunga sul 27-33, ma Verona con la tripla Grant si riporta a un solo possesso di distanza (30-33 al 17′). Radonjic allunga sul 30-35, i locali provano a replicare, ma con vari errori e palle perse per entrambe le squadre, si va al riposo lungo sul 30-36.

QUARTO

57-52

Al rientro dagli spogliatoi, Latina perde tre palle consecutive, ne approfitta Verona per portarsi a un solo punto di distacco (35-36). Viene sanzionato fallo tecnico a Coach Gramenzi, la Tezenis concretizza il libero ed è nuova parità. Si scuote la Benacquista con Henderson che è chirurgico dall’arco e dalla lunetta, ma i padroni di casa rimangono in scia (41-42 al 22′). La Scaligera ha l’inerzia del gioco e sorpassa (43-42) risponde Mouaha per il controsorpasso (43-44 al 25′). Il ritmo è alto con Verona che mette in difficoltà la compagine pontina (47-44 al 26′). Time-out Coach Gramenzi. Il gioco riprende, ma è ancora la Scaligera ad andare a segno a cronometro fermo per il 49-44, mentre Bozzetto commette il suo quarto fallo. Al 27′ la Tezenis allunga il parziale sul 9-0 (52-44) ma è proprio il numero 16 della Benacquista a interrompere il break veronese (52-46). Arriva a -4 Latina (52-48 al 28′) ma sul fronte opposto c’è la replica veronese con un gioco da 3 punti (55-48 al 29′). Il quarto termina con il canestro di tabella di Ambrosin che fissa il punteggio sul 57-52.

FINE PARTITA

82-80

In avvio di ultima frazione Mouaha mette a segno un bel gioco da tre punti che vale il -2 (57-55). Verona concretizza il libero dell’antisportivo sanzionato allo stesso Mouaha (58-55) ma è il Capitano della Benacquista a ristabilire la parità con una bella tripla (58-58 al 31′). I padroni di casa replicano con 5 punti consecutivi (63-58 al 32′). Latina non demorde, Veronesi porta i suoi sul -1 (63-62 al 33′). I pontini sprecano un paio di opportunità per sorpassare, la Tezenis ne approfitta per allungare (65-62) ma Henderson ristabilisce la parità al 35′ (65-65). Al 36′ ancora il numero 15 della Benacquista per il nuovo vantaggio degli ospiti (65-67). Continui capovolgimenti di fronte (69-70 a 3:56″ dalla sirena). Azioni rapide, canestri spettacolari, stoppate, schiacciate e con 2:42 sul cronometro il tabellone segna 73-75. Time-out coach Ramagli. Si torna sul rettangolo di gioco Verona ristabilisce la parità (75-75) Latina è sfortunata al tiro, i padroni di casa, invece, trovano la via del canestro anche dall’arco (78-75 con 1:57″ da giocare). Time-out coach Gramenzi. Il gioco riprende, Latina  si porta sul 78-76 con un libero di Henderson, ma spreca l’opportunità di ristabilire la parità. I padroni di casa allungano con un libero (79-76). Con 34″ da giocare time-out Latina. Sul fallo sistematico della Scaligera, Mouaha dalla lunetta porta i suoi sul -1 (79-78). Time-out coach Ramagli. Ancora fallo sistematico, ancora time-out e quando mancano 16″ il punteggio è sull’81-80 con possesso Verona. La gara termina sul risultato finale di 82-80.

Logo_LNP_OWW-
Shop online a breve disponibile
T-shirt #iotifolatinabasket
Spilla in acrilico
DIMOSTRA IL TUO TALENTO