Ultime Notizie
  1. Benacquista, domenica al PalaBianchini arriva la capolista imbattuta Forlì.
  2. Video, sala stampa coach Gramenzi su Ravenna vs Benacquista Latina.
  3. Buona prova di Ravenna.
  4. Benacquista, Lewis: «A Ravenna con la giusta mentalità e grande concentrazione».
  5. Buona prestazione di Latina contro Ferrara, ma non basta

Under 18 Ecc, Itas Assicurazioni Benacquista Latina resta in vetta superando anche Brindisi

img_5797

Il gruppo Under 18 Eccellenza della Benacquista Latina targata Itas Assicurazioni ha disputato tra le mura del PalaLatinaBasket il recupero della prima giornata del girone di ritorno ospitando la formazione della New Basket Brindisi  e superando i pugliesi con il risultato finale di 79-70. In contemporanea anche il team del Vivi Basket Napoli ha giocato il recupero della prima di ritorno con Maddaloni imponendosi nel derby campano con il risultato di 79-50. Le due formazioni, Latina e Napoli, restano quindi appaiate in vetta alla classifica del girone. Coach Briscese:«In campo con Brindisi si è visto il segnale di un grande spirito di gruppo». 

img_5808Under 18 Eccellenza,   – Il gruppo Under 18 Eccellenza della Benacquista Latina targata Itas Assicurazioni  ha disputato tra le mura del PalaLatinaBasket il recupero della prima giornata del girone di ritorno ospitando la formazione della New Basket Brindisi e superando i pugliesi con il risultato finale di 79-70. In contemporanea anche il team del Vivi Basket Napoli ha giocato il recupero della prima di ritorno con Maddaloni imponendosi nel derby campano con il risultato di 79-50. Le due formazioni, Latina e Napoli, restando quindi appaiate in vetta alla classifica del girone.

Buon inizio di gara per Brindisi, che mette a segno 7 punti nei primi 3′ di gioco (2-7), coach Briscese chiama time-out. I nerazzurri mettono a frutto la sospensione e pareggiano i conti un minuto dopo (7-7 al 4′). Latina ottiene il primo vantaggio del match con il canestro sotto misura di Ambrosin (15-13 al 6′). I padroni di casa si aggiudicano la prima frazione di gioco per 26-22.
I nerazzurri allungano nei primi minuti del secondo quarto (38-38 al 14′). La grande grinta difensiva dei ragazzi di coach Briscese permette a Latina permette di recuperare svariati palloni, andando a capitalizzare in contropiede e aumentando il gap (43-30 al 16′). Gli ospiti tornano in scia grazie a una serie di buone scelte offensive (45-40 al 19′). Le squadre vanno al riposo lungo sul 47-42.
Latina si riporta sulla doppia cifra di vantaggio al 22′ (52-42). Brindisi reagisce e torna ancora una volta a contatto (54-50 al 25′), time-out per i padroni di casa. Entrambe le compagini difendono con veemenza, ma i nerazzurri riescono a penetrare più spesso nell’area avversaria e vanno sul +9 (61-52, al 28′). Il terzo quarto va in archivio sul punteggio di 63-54.
L’alba dell’ultima frazione vede i pontini tornare sulla doppia cifra di vantaggio (66-54 al 31′). La compagine guidata da coach Briscese prova a gestire il vantaggio, raggiungendo il +13 (71-59) con 5′ da giocare. Gli ospiti tentano nuovamente l’aggancio sfruttando le conclusioni dall’arco, portandosi sul -7 e costringendo Latina al time-out (73-66, al 37′). Al rientro in campo un atleta ospite commette fallo antisportivo e riceve un fallo tecnico, ciò permette ai padroni di casa di arrivare sul +9 (75-66, al 38′). Due grandi palloni recuperati da Latina permettono a Jovovic di realizzare le due schiacciate che chiudono definitivamente la gara, con il risultato di 79-70 in favore dei nerazzurri.

Coach Massimiliano Briscese: «In campo con Brindisi si è visto il segnale di un grande spirito di gruppo». – Il capo allenatore nerazzurro coach Massimiliano Briscese al termine della gara con la compagine img_5767pugliese analizza non soltanto la partita in questione, ma mette in luce i progressi compiuti dalla squadra nel corso del tempo: «Forse dall’esterno potrebbe apparire banale o di facile realizzazione tutto il lavoro svolto con i ragazzi in questi due anni, io invece credo che siamo stati sempre e costantemente in emergenza, non c’è stato un momento in cui non abbiamo avuto un problema, un impedimento, un ritardo, non c’è stato un momento nelle 24 ore giornaliere in cui il sottoscritto e lo staff tecnico non abbiano dovuto lavorare, con piacere e con entusiasmo sia chiaro, per far crescere questi ragazzi. 24 ore su 24, a differenza di una situazione normale in cui i ragazzi li ritrovi in palestra. Mi riferisco principalmente agli atleti che vivono nella foresteria, la vita con loro è quotidiana, ogni istante stai con loro, vivi con loro e condividi  una vita che ha i suoi grandi vantaggi a livello di conoscenza dei ragazzi, ma comporta anche una grande responsabilità da parte mia e della società che mi ha onorato dandomi questa responsabilità. È un impegno veramente molto importante, quindi io penso  che non sia stato, e non è attualmente, facile compiere tutti i progressi da parte dei ragazzi, semmai qualcuno abbia avutola possibilità di apprezzarli. Io penso che i  progressi siano stati davvero molto importanti anche dal punto di vista umano, considerando anche il livello di partenza di ogni singolo componente, che è diverso uno dall’altro soprattutto se parliamo di ragazzi che vengono da un altro paese. Dico questo a posteriori della partita contro Brindisi perché è stata una partita in cui ci sono stati dei momenti in cui abbiamo giocato una grande pallacanestro, anche se probabilmente non esprimiamo ancora il meglio, sia individualmente che di squadra. Stranamente e paradossalmente, fino a questo momento le migliori prestazioni le abbiamo espresse fuori casa dove abbiamo giocato delle grandi partite. In casa giochiamo a tratti dell’ottima pallacanestro, ma la concentrazione a volte fa cilecca. L’ulteriore passo avanti, quindi, che i ragazzi devono fare è quello di diventare più duri di testa, devono diventare molto più “grandi”  nel gestire le situazioni dove la pressione aumenta, dove l’avversario o per recuperare o perché ha voglia di dare uno stacco alla partita e rimanere lucidi e capaci di stare nella partita stessa facendo le scelte giuste.  Credo ci voglia del tempo per ottenere questo risultato, perché parliamo di un gruppo totalmente nuovo di ragazzi che tra loro si conoscono da poco, però credo che quello che si è visto oggi in campo, compreso l’essere decisivi da parte dei ragazzi che nel corso della stagione hanno giocato meno, sia il segnale di un grande spirito di gruppo e di una voglia di volersi ulteriormente migliorare. Il  lavoro che è stato fatto probabilmente è stato fatto su tutti indistintamente, non soltanto sui presunti giocatori più interessanti, questo per me è un motivo di orgoglio per chi lo sa apprezzare, vedere e valutare e soprattutto per chi vive con loro quotidianamente i respiri di questa squadra. Adesso ci prepariamo alla prossima partita con Cecina facendo tesoro delle cose buone e delle cose che ci possono servire da insegnamento per le prossime partite».

Il prossimo appuntamento con i nerazzurri è in programma per  giovedì 27 aprile alle ore 20:00 nuovamente al PalaLatinaBasket dove riceveranno la squadra dell’Hotel Marinetta Cecina in occasione della terza giornata del girone di ritorno. Il match d’andata aveva sorriso ai pontini che avevano superato a domicilio i toscani con il risultato di 61-70.

Tabellini – Itas Assicurazioni Latina Basket vs New Basket Brindisi 79-70 (26-22, 47-42, 63-54)

Itas Assicurazioni Latina basket :  Molella, Gava, Guerra 5, Molesini, Stillitano 9, Ardito 14, Laera, Jovovic 16, Ambrosin 22, Hajrovic 10, Di Prospero 3, Salvini.  All. Briscese, Vice All. Pascarelli, Preparatore Fisico Ranalli.

New Basket Brindisi: Donzelli 8, Capoccia, Franco, Di Maggio 2, Barnaba 11, Palermo 13, Fiusco 19, Orlandino, Invidia 15, Miccoli 2. All. Cristofano.

 

 

Classifica Girone G

Squadra Pt G V P
Itas Assicurazioni Latina Basket 12 7 6 1
Vivi Basket Napoli 12 7 6 1
Basket Biancorosso Empoli 6 6 3 3
San Michele Pallacanestro Maddaloni 6 7 3 4
Basket Cecina 4 7 2 5
New Basket Brindisi 0 6 0 6

Risultati Girone G

1^  giornata d’andata

2^  giornata d’andata

3^  giornata d’andata

4^  giornata d’andata

5^  giornata d’andata

1^  giornata di ritorno

2^  giornata di ritorno


Prossime partite 

3^ giornata di ritorno

giovedì 27 aprile 2017 ore 20:00 – PalaLatinaBasket via Gioberti Latina (palestra Ist. V. Veneto)
Latina Basket vs. Hotel Marinetta Cecina

4^ giornata di ritorno

mercoledì 4 maggio 2017 ore 20:00 – PalaLatinaBasket via Gioberti Latina (palestra Ist. V. Veneto)
Latina Basket vs Sesa Basket Biancorosso Empoli

5^ giornata di ritorno

mercoledì 10 maggio 2017 ore 20:00 – Polifunzionale Pal. Cascella viale Adriano Napoli
A.S.D. Vivi Basket Napoli vs. Latina Basket

Donatella Schirra
Ufficio Stampa
Latina Basket

Lascia un commento